24.5 C
Napoli
mercoledì, 5 Ottobre 2022

Gabbiadini aveva accettato il Wolfsburg, no del Napoli

Da non perdere

Manolo Gabbiadini, durante queste settimane, è stato al centro di non poche voci di mercato, visto il suo scarso impiego nel Napoli. A fare chiarezza della situazione è stato proprio il suo agente Silvio Pagliari, che ha rilasciato delle dichiarazioni durante la trasmissione su Sportitalia ‘Speciale Calciomercato’. Ecco quanto appreso dalla redazione del XXI Secolo:

La società, così come l’allenatore Sarri vedono Manolo come vice Higuain, ma visto che davanti ha il centravanti più forte del Mondo, risulta difficile per il giocatore trovare spazio. Tutte le offerte che ho presentato al Napoli sono state tutte prontamente rifiutate. Il Wolfsburg era arrivato ad offrire ben 25 milioni di euro più bonus e se il Napoli avesse giocato al rialzo sarebbe stato accontentato. Sicuramente posso dire che Manolo avrebbe accettato di buon grado la destinazione, ma per il Napoli è effettivamente difficile sostituirlo, soprattutto adesso che si sta giocando una grossa posta in palio. Abbiamo comunque posto il problema dello scarso minutaggio alla società, visto che stiamo parlando di calciatore che fa tanti gol e questo lo limita in modo evidente. Guarderemo a questi quattro mesi con la speranza di trovare ovviamente più spazio. Certo è, che tutta questa volontà di trattenerlo per il Napoli fa solo piacere, perché ovviamente significa che il ragazzo è parte integrante di questo progetto, altrimenti sarebbe stato da folli rifiutare una plusvalenza di quella portata. Aspettiamo di vedere gli sviluppi futuri. Europei? Ci siamo guardati intorno proprio per questo motivo, è una manifestazione a cui ovviamente Manolo tiene e quindi rinnovo la speranza di vederlo più spesso in campo durante questa parte di stagione“.

Numeri certamente non confortanti per Manolo Gabbiadini, che in campionato ha recimolato la miseria di 217 minuti giocati in appena 10 presenze, siglando però in queste 2 gol e 2 assist, segno che la vena realizzativa del bergamasco non si è persa, visti anche i ben 4 gol in 4 presenze in Europa League, dove è spesso titolare e determinante.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli