8.8 C
Napoli
lunedì, 30 Gennaio 2023

Furto con scasso alla stazione di Licola

I ladri hanno attuato il furto facilmente in quanto nella stazione non è presente un sistema di videosorveglianza

Da non perdere

Durante la notte è avvenuto un furto con scasso presso la stazione ferroviaria della Circumflegrea di Licola.

Attualmente non è ancora possibile stimare una cifra dei danni subiti e di quanto è stato sottratto.

I ladri hanno attuato il furto facilmente in quanto nella stazione non è presente un sistema di videosorveglianza.

I malviventi, dopo essere riusciti a sradicare la serratura, sono entrati nella zona della biglietteria distruggendo un vetro.

Sulla vicenda si è espresso anche Enzo Pinto, segretario del sindacato Faisa Confail, che ha evidenziato la necessità urgente di adeguamenti infrastrutturali nella stazione ferroviaria della Circumflegrea di Licola.

Pinto ha posto l’attenzione anche su un’altra problematica, ovvero quella che la maggior parte dell’utenza, in particolare extracomunitaria, non paga il biglietto.

Infatti il segretario del sindacato Faisa Confail ha spiegato che la mattina i vagoni dei treni sono affollati, ma l’incasso agli sportelli non supera 5 euro.

È stata denunciata tale situazione e sono stati richiesti maggiori controlli da parte dell’Eav, soprattutto dalle 6 alle 10 del mattino.

Sul raid di questa notte si è espresso anche Umberto De Gregorio, presidente dell’Holding regionale dei trasporti Eav, definendo l’atto come vandalismo allo stato puro, una vera e propria bestialità.

De Gregorio ha poi sottolineato che come pronta risposta a questo furto con scasso, la stazione ferroviaria della Circumflegrea di Licola sarà inserita subito nella lista delle stazioni da riqualificare, data anche la mancanza di adeguamenti necessari nella struttura.

Attraverso il suo profilo Facebook, anche Vincenzo Figliolia, sindaco di Pozzuoli, si è scagliato duramente contro gli autori del furto con scasso.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli