21.2 C
Napoli
giovedì, 6 Ottobre 2022

Il freddo alleato della bellezza

Da non perdere

Giusi Cioccolanti
Studia Nuove Tecnologie dell'Arte presso Accademia di belle arti di Napoli. Freelance photographer. Donna. 24 anni. Creativa. Collaboratore XXI secolo

Mancano pochi giorni all’arrivo ufficiale dell’inverno. Cosa ne pensa la vostra pelle?

natural_light_beauty_by_pippa_lee-d8rhg5k

In questo periodo dell’anno la nostra preoccupazione è quella di capire come proteggerci e come affrontare i problemi causati dalle basse temperature: labbra screpolate, viso arrossato e pelle secca.

Ma le basse temperature sono davvero un attentato alla bellezza?

Se usate e dosate correttamente, le basse temperature possono essere fonte di grandi benefici per la nostra pelle. Vi è mai capitato di tornare da una passeggiata invernale e di trovare la vostra pelle più compatta ed elastica? Il merito è del freddo: restringe i pori, donando alla pelle una texture omogenea e compatta. Il meccanismo è molto semplice: il freddo ha, per sua natura, proprietà astringenti e il risultato sulla pelle è immediato e molto evidente. Provare non costa nulla. Si possono anche fare dei mini trattamenti homemade con il ghiaccio, facendo però attenzione a non esagerare.

iced-tea-241504_640

E’ sufficiente strofinare sul viso un cubetto di ghiaccio una volta al giorno, magari prima di andare a dormire, dopo la pulizia e la detersione, aiuta la grana della pelle a risultare più compatta e, anche se si tratta di un rimedio temporaneo, può certamente aiutare a donare alla nostra pelle un aspetto più fresco, soprattutto prima di un evento o di una serata speciale, quando vogliamo che la nostra pelle risulti al meglio.

Il freddo è quindi un vero e proprio alleato della bellezza. La crioterapia ci spiega in che modo. Si tratta di vere e proprie saune congelate che rendono la pelle più bella, luminosa, elastica, ringiovanita.

American_Beauty_(1348133142)

Voi sareste disposte a passare tre minuti in una stanza ghiacciata, con temperature bassissime, capaci di sfiorare i -240 gradi Fahrenheit (circa -151 gradi centigradi!), pur di bruciare 800 calorie, incrementare le endorfine, stimolare il sistema immunitario, levigare le rughe? Sviluppata dai medici ricercatori dell’Università di Harvard e del Massachusetts General Hospital, la crioterapia “utilizza il freddo per sciogliere gli accumuli di grasso localizzati attraverso un processo graduale che non danneggia i tessuti circostanti”.

Nel mondo dello sport la terapia del ghiaccio è conosciuta da tantissimo tempo, per il potente effetto analgesico ed antinfiammatorio e i suoi benefici a livello muscolare e in caso di articolazioni infiammate e doloranti.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli