Fratelli belgi trovati morti in un hotel di Firenze

Trovati morti due fratelli belgi in vacanza in Italia, indagato il farmacista.

Sono stati trovati morti nella loro camera d’albergo due fratelli belgi. I due ragazzi, Dires e Robbe De Ceuster, erano in vacanza in Italia, precisamente a Firenze, con il padre e la compagna di quest’ultimo. E’ stato proprio il padre dei due ragazzi a ritrovare i loro corpi privi di vita questa domenica. Non avendo loro notizie dalla mattina sarebbe rientrato in albergo trovando i due corpi nella loro camera.

Secondo le prime ricostruzioni, i ragazzi avrebbero fatto un uso eccessivo di bevande alcoliche e di pasticche di analgesico a base di ossicodone. Tuttavia, all’interno della camera non sono state trovate droghe di nessun genere. Nelle ore precedenti, i due ragazzi si sarebbero recati in una farmacia acquistando due confezioni di analgesici da 24 pasticche l’una. Queste confezioni sarebbero poi state trovate dagli investigatori sul luogo del decesso. Una confezione era completamente vuota ed all’interno dell’altra mancavano circa 14 pasticche. Tutto questo fa presupporre che l’eccessivo utilizzo di pasticche e di alcol possa essere la causa della morte.

In attesa degli esami tossicologici e dell’autopsia, l’unico indagato è un giovane farmacista. Quest’ultimo avrebbe venduto, senza prescrizione medica, il farmaco ai due ragazzi, poiché uno dei due accusava dei dolori al braccio.

 

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO