21.2 C
Napoli
giovedì, 6 Ottobre 2022

Forti disagi sull’ autostrada A1

Frana con caduta massi sulla carreggiata nel Comune di Incisa

Da non perdere

Marcella Madarohttp://marcellamadaro.wordpress.com
47 anni, nata a Taranto, vive in Toscana nella provincia di Siena. Promoter . Amo leggere e cucinare.

E’ accaduto questo mattina verso le sette circa, alcuni massi dalle pendici sovrastanti sono caduti sulla carreggiata trafficata, all’ingresso della galleria sulla A1 tra Incisa e Firenze Sud causando forti disagi alla circolazione.

L’autostrada A1 in un primo momento è stata chiusa, poi riaperta viaggiando solo in corsia di sorpasso per consentire la pulizia della strada e l’esecuzione dell’intervento di messa in sicurezza. Infatti, si sono registrati fino a 15 chilometri di coda.

A causa delle forti e incessanti precipitazioni degli ultimi giorni la superficie del terreno ha ceduto e si sono distaccati detriti anche di grosse dimensioni rimasti trattenuti dal sistema paratassi istallato da Aspi sopra la volta della galleria. I detriti più piccoli invece hanno oltrepassato la rete cadendo sulla carreggiata.

Alcuni mezzi sono stati colpiti da schegge e un auto si è scontrata con un masso. Il conducente di un camion è rimasto ferito lievemente a causa di un tamponamento avvenuto in conseguenza della frana.

Sul posto sono prontamente intervenute le squadre e i tecnici di Aspi che hanno proceduto allo svuotamento del sistema paratassi e ad una messa in sicurezza  delle reti nei punti più sollecitati.

La lunghissima coda che si era creata lungo il tratto autostradale che porta a Firenze si è lentamente ridimensionata. La carreggiata infatti, è stata messa  in sicurezza, ma solo provvisoriamente. La corsia quella interessata dalla frana, è ancora chiusa. I lavori di messa in sicurezza saranno conclusi domani, per il momento quindi le auto dovranno circolare sull’altra corsia con possibilità di altre code.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli