Formevisive-Visual Arts: Canale web dedicato al teatro Da stasera, 1 luglio e per tutte le sere che verranno a partire dalle ore 21:00 verrà trasmessa in streaming all'indirizzo www.formediterre.it/formevisive/ramtheatre una nuova versione, digitale di vari spettacoli.

Formevisive
Formevisive

Formevisive-Visual Arts, canale web creato alla fine di marzo per far fronte alla particolare situazione di emergenza. Esso, nasce proprio per combattere lo stop alle attività artistiche e teatrali. Da stasera, 1 luglio e per tutte le sere che verranno a partire dalle ore 21:00 verrà trasmessa in streaming all’indirizzo www.formediterre.it/formevisive/ramtheatre una nuova versione, digitale di teatro.

Oggi, pian piano sta avvenendo la ripresa delle suddette attività seppure con difficoltà legate soprattutto all’organizzazione e alla logistica. Ciò a causa delle attuali restrizioni anti-contagio, che rendono problematica la realizzazione di spettacoli dal vivo.

Formediterre ha deciso quindi di ridisegnare la struttura teatrale, rendendola idonea alla diffusione digitale.
Si tratta, di un’iniziativa non isolata, infatti, molte compagnie teatrali in tutto il mondo si stanno affacciando al web riconoscendolo come mezzo di diffusione del proprio lavoro, sfruttando le nuove possibilità che il digitale offre. Antonio Minelli, regista e direttore artistico del progetto, ha permesso la realizzazione di un lavoro originale in una forma in cui gli attori sono inseriti in scenografie e scenari del tutto virtuali.

Teatro Immateriale, partendo dalla realtà concreta degli spettacoli realizzati, ne crea un’altra, connessa alla prima, ma dematerializzata e virtuale. Si richiama il principio delle relazioni a distanza teorizzato da J. Bell, basato sul principio dell’immaterialità delle informazioni, che si trasmettono istantaneamente a qualsiasi distanza anche senza un mezzo di collegamento classico come la luce.

Formediterre, con la rassegna Admoveo diffusa in rete, rilancia e consolida il rapporto tra artista e spettatore, mantenuto vivo anche durante questi lunghi mesi di lockdown e il progetto Formevisive, non ha mai smesso di suggerire e proporre un nuovo linguaggio, un nuovo modo di intendere e fare teatro.

Il progetto, Teatro Immateriale si avvale della partecipazione di: Alessandro Accettura, Francesca Caramia, Alessia Carrieri, Davide Cervellino, Marita De Luca, Nicola Eboli, Antoniella Fanelli, Vittorio Goffredo, Antonio Lancellotti, Silvia Mastrangelo, Antonio Minelli, Saverio Orlando, Domenico Picciani, Fausto Picciani, Barbara Provenzale.

 

Print Friendly, PDF & Email

Ambiziosa, testarda e determinata. Nata a Napoli e residente a Gallarate. Ho conseguito la Laurea Magistrale in Filologia Moderna presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II", presentando una tesi dal titolo: "Tendenze Linguistiche del Giornalismo dalla carta al web". Iscritta dal Novembre 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti della Campania e diplomata nel Giugno 2013 in danza classica e moderna. Sono fortemente convinta che fare il giornalista non sia una professione, bensì una vocazione!

more recommended stories