Fiorentina-Napoli: probabili formazioni e precedenti

Il match della svolta. Il Napoli vuole 'la vendetta' dopo il 3-0 dell'anno scorso, ribaltando il fattore campo. Vediamo quali sono le scelte di Pioli e Ancelotti e i precedenti tra le due compagini.

Oggi ore 18 si disputerà il match Fiorentina-Napoli, valido per la 23esima giornata di campionato della Serie A. Allo stadio Artemio Franchi di Firenze uno scontro a dir poco entusiasmante, tenendo in considerazione che proprio i viola lo scorso anno, hanno infranto il sogno scudetto degli partenopei con una tripletta del ‘cholito’ Simeone.

Circa le probabili formazioni, mister Stefano Pioli, scenderà in campo con un 4-3-3. A proteggere i pali il solito Lafont; Squalificato Milenkovic, vi sarà una difesa formata da Ceccherini (che pare al momento scalzare Victor Hugo), Pezzella Ger, Biraghi e Hanko (che ovvierà all’assenza dell’infortunato Laurini). A centrocampo, data la squalifica di Benassi, dal primo minuto Gerson, Veretout e Fernandes. Tandem d’attacco composto da Simeone e Muriel, alle cui spalle agirà Federico Chiesa, l’uomo del momento in casa Fiorentina.

Carlo Ancelotti intende lanciare in campo i suoi uomini migliori per tentare di contrastare una viola che nel 2019 non ha ancora perso una partita, anzi è reduce da ben sei risultati utili consecutivi. In porta ritroviamo Alex Meret, protetto dalla classica difesa a 4, composta sugli esterni da Malcuit e Mario Rui (anche se Ghoulam reclama spazio) e al centro dall’inamovibile Koulibaly e da Maksimovic (che sostituirà l’infortunato Albiol, il quale amenta un fastidio al ginocchio). Scontata la squalifica, riecco Fabian Ruiz a centrocampo, coadiuvatio da Allan e Zielinski. Da valutare ancora la convocazione di capitan Hamsik, il cui trasferimento in Cina sembra esser andato in fumo. In avanti lotta per un posto da titolare tra Milik e Mertens, nonostante il polacco sembra essere in pole position, al cui fianco giocherà Insigne con Callejon alle spalle.

Sarà l’incontro numero 138 tra Fiorentina e Napoli, nonché la sfida numero 69 in serie A in casa viola. I precedenti danno per favorita la squadra di casa: 36 vittorie per la Fiorentina, 15 vittorie per il Napoli e 17 pareggi. L’ultima vittoria degli azzurri al Franchi risale al 9 novembre 2014, grazie ad un solo ed unico goal, che portava la firma di Gonzalo Higuain. L’ultima pareggio tra le due compagini è avvenuto, invece, il 22 dicembre 2016, match conclusosi 3 a 3 (doppietta dell’ex viola Federico Bernardeschi e goal di Zàrate per i primi; reti di Insigne, Mertens e Gabbiadini per i partenopei). L’ultima sconfitta del Napoli in trasferta, come ricordato precedentemente, è datata, infine, 29 aprile 2018: il Napoli subisce ben tre goal da Simeone, facendo sfumare la speranza di ottenere il tricolore.

 Il match della svolta. Il Napoli vuole ‘la vendetta’ dopo il 3-0 dell’anno scorso, ribaltando il fattore campo. Vediamo quali sono le scelte di Pioli e Ancelotti e i precedenti tra le due compagini.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO