mercoledì 22 Maggio, 2024
21.2 C
Napoli

Articoli Recenti

spot_img

Farmaci target al Pascale per tumori alla prostata

Al Pascale, si sta svolgendo una sperimentazione con farmaci target usati solo per contrastare tumori femminili su uomini malati di tumori alla prostata metastatici.

Dunque, il centro tumori di Napoli,  è tra i pochi in tutta Itali ad usare questi farmaci prima usati solo per combattere tumori al’ovaio e alla mammella su tumore maschili.

Quindi, al Pascale i medici usano l’immunoterapia e i farmaci target su pazienti malati di tumore alla prostata durante varie fasi della malattia con l’utilizzo di chemioterapia e nuovi agenti ormonali.

Sulla sperimentazione si è espressa Sabrina Rossetti, dirigente medico del gruppo di lavoro di Sandro Pignata, eccellente primario del reparto dell’Oncologia Uroginecologico del Pascale.

La dirigente ha riferito che i risultati della sperimentazione appaiono incoraggianti. 

Inoltre, la Rossetti ha spiegato che prima le cure per il cancro alla prostata prevedevano solo:

  • due terapie ormonali.
  • Due chemioterapie.
  • Una terapia radio-metabolica.

Invece, la dirigente ha sottolineato che con l’uso di questi farmaci target si risveglia il sistema  immunitario anche per questo tipo di tumore.

A tal proposito, la donna ricorda che in precedenza questo tipo di tumore era stato considerato insensibile a cure di questo tipo.

In aggiunta, la Rossetti ha evidenziato che questi farmaci, in associazione alla chemioterapia o ai nuovi agenti ormonali, rappresentano l’unica alternativa terapeutica per i pazienti che non si sottopongono alla chemioterapia con la terapia deprivazione androgenica.

Quindi, l’immunoterapia risulta la nuova efficace speranza per il cancro alla prostata.

Sui farmaci si è espresso Sandro Pignata.

Egli ha detto che i farmaci target usati di solito per i tumori femminili  sono farmaci a bersaglio molecolare per i pazienti che presentano mutazioni dei geni.

Dunque, il Pascale è sempre in prima linea per offrire le migliori novità in campo di cure per tutti i tipi di tumore.

Infatti, proprio sul Pascale si è espresso Attilio Bianchi, direttore generale del maggiore polo oncologico del Mezzogiorno.

Egli ha dichiarato che il Pascale, centro di tumori di Napoli, è sempre in prima linea per dare cure innovative e di qualità a tutti i malati di tumore che si rivolgono all’efficiente struttura.

 A tal proposito si ricorda che il Pascale è un centro di eccellenza italiano nelle cure dei tumori, ecco perchè chiamato “istituto nazionale tumori”.