Facebook come Tinder: l’amore al tempo dei social

Durante l'annuale summit tenutosi a New York, Zuckerberg ha lanciato l'idea di un'app dating nascosta all'interno di Facebook. Una nuova frontiera del corteggiamento via social.

Facebook_21_secolo_Vittoriaalessiamenna
Facebook

Like, cuoricini, visualizzazioni e commenti. Ecco come si presenta nel 2018 l’amore via social, una nuova frontiera del corteggiamento, la realtà di oggi per conoscere la nostra papabile anima gemella. Tutto si basa su di un primo fattore estetico, sull’apparenza, e via si parte subito a spulciare profili Facebook e Instagram per scoprire qualcosa di più sulla persona che ha fatto breccia nel nostro cuore.

E se diventasse proprio il social per eccellenza di Mark Zuckerberg una nuova app per incontri?

Facebook infatti proprio quest’anno lancerà “Facebook Dating” una sorta di Tinder 2.0. Zuckerberg durante l’annule summit tenutosi a New York, l’F8, oltre ad alcuni progetti ed aggiornamenti dell’app ha lanciato questo comunicato, un nuovo modo per conoscere persone. Sul palco del CEO ha aggiunto: “Un matrimonio su tre viene combinato grazie a un incontro online. E noi non abbiamo ancora costruito uno strumento per il dating”. Già da tempo molti utenti utilizzano l’applicazione per entrare in contatto con persone verso la quale nutrono interesse, ma Mark vuole fare di più.

Secondo le prime indiscrezioni gli utenti interessati potranno creare una sorta di secondo profilo, non visibile ai nostri amici, nel quale potranno svolgere azioni senza essere spiati. Qui Facebook potrà suggerire alla persona i potenziali match attraverso le nostre preferenze, passioni comuni, gruppi o anche luoghi dove siamo soliti andare, o addirittura in base alle nostre amicizie comuni.

Inizialmente si baserà sul semplice invio di messaggi di testo, per evitare il possibile invio di immagini inappropriate.  Non c’è ancora una data ufficiale per il lancio dell’aggiornamento ma avverrà sicuramente entro la fine di quest’anno.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO