15.2 C
Napoli
venerdì, 9 Dicembre 2022

Fabbrica di caffè in fiamme, è caos incendi nel casertano

È emergenza incendi nel casertano dove le colonne di fumo e l'odore asfissiante della terra che brucia è sempre più insopportabile. L'ultima a bruciare ieri sera è stata una fabbrica di caffè sita a San Marco Evangelista, che ha disseminato il panico nei residenti dei comuni limitrofi

Da non perdere

Eva Maria Pepe
Laureata in Lettere classiche, ama l'arte, la letteratura, i viaggi. Il suo più grande sogno è diventare scrittrice.

Un incendio di enormi dimensioni è scoppiato in una fabbrica di caffè tra San Marco Evangelista e San Nicola la Strada, in provincia di Caserta. Dalla zona industriale dove si trova la torrefazione di caffè ieri sera ha iniziato ad elevarsi una grossa colonna di fumo nero, visibile a chilomestri di distanza.

L’odore non proprio piacevole ha iniziato a disturbare tutti i residenti dei due comuni casertani, fino ad arrivare addirittura a Marcianise, dove molti abitanti hanno chiamato i vigili del fuoco. All’aumentare del fumo, alcuni abitanti si sono dati alla fuga in auto.

Fabbrica di caffè in fiamme: l’intervento dei vigili del fuoco

Immediatamente sul posto si sono recati i vigili del fuoco della stazione di Marcianise, insieme ai colleghi del comando provinciale di Caserta e di Aversa. Da Napoli, più di preciso da Scampia e da Afragola, sono giunte due autobotti. La Polizia Municipale e la protezione civile di Marcianise hanno passato la serata a tranquilizzare la popolazione e a circondare la zona affinchè nessun cittadino si avvicinasse troppo all’area dell’incendio.

Fabbrica di caffè in fiamme: le parole del sindaco di Marcianise

Il sindaco di Marcianise, Antonello Velardi, ha detto: “Si tratta di un incendio di vaste dimensioni. Si teme che le fiamme possano estendersi ad altri stabilimenti vicini. I vigili del fuoco stanno lavorando per circoscrivere l’incendio, ma l’operazione non è semplice.

È l’ennesimo disastro ambientale nella zona di Marcianise. Peraltro proprio nel giorno in cui la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha reso noto i risultati di uno studio sull’incidenza dei tumori e tra le zone più colpite ci sono proprio Marcianise e San Marco Evangelista.”

Caos incendi nel casertano

Questo è solo uno degli ultimi incendi che sta devastando il territorio casertano negli ultimi giorni. La sera prima infatti, a bruciare era stata un’azienda specializzata nello smaltimento di rifiuti ingombranti in zona Pontelatone. Alle prime luci dell’alba di stamattina invece un altro incendio è divampato sulle colline tra Casertavecchia e Castel Morrone.

Francesco Emilio Borrelli:”Si rischia un disastro ambientale”.

Il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli ha dichiarato: “Nella zona si respira già un’aria pesante. Siamo molto preoccupati e abbiamo già chiesto all’Arpac di fare le analisi dell’aria. Rischiamo un nuovo e drammatico disastro ambientale.”

image_pdfimage_print

Ultimi articoli