3.9 C
Napoli
lunedì, 6 Febbraio 2023

Europeo: L’Italia si prepara alla semifinale contro la Spagna

l'Italia si prepara alla semifinale dell'Europeo contro la Spagna, una partita durissima affrontata con nervi saldi e lucidità. A fare la differenza saranno il lavoro del tecnico Mancini e l'impegno di Ciro Immobile, la scarpa d'oro dell'Italia.

Da non perdere

C’è tensione nel mondo del calcio italiano, un silenzio intenso, quasi assordante. La consapevolezza che precede un incontro decisivo per questo Europeo 2021.

In questo clima così incerto, ricco di tensione, prende la parola l’allenatore degli azzurri, Roberto Mancini. Quest’ultimo ha comunicato la volontà dell’Italia di dare il massimo, a poca distanza dall’incontro con la Spagna.

Italia – Spagna, una partita difficile

Nello specifico il tecnico italiano, nel corso della conferenza stampa, ha paragonato la potenza degli spagnoli a quella della formazione belga. Un avversario più che temibile, che sarà necessario affrontare con la giusta dose di affiatamento e motivazione, seguiti da un impeccabile gioco di squadra. Mancini ha dichiarato: “La Spagna è un avversario temibile, forte come il Belgio, sarà una partita difficile, ma daremo il massimo”.

Ciro Immobile, la “scarpa d’oro” dell’Italia

Successivamente l’allenatore si è spostato sulla questione Immobile. Da giorni, infatti, il giocatore è al centro di aspre polemiche. Il calciatore trova tutta la stima ed il sostegno di Mancini, che ha decantato la bravura dell’attaccante, definendolo indispensabile per la squadra italiana. Il tecnico azzurro ha dichiarato: “Immobile è ancora la Scarpa d’oro, è uno di quelli che ha fatto più gol negli ultimi anni e in un Europeo o in un Mondiale accade sempre che quello più criticato alla fine è quello che risolve una partita o il torneo. Siamo abbastanza tranquilli in questo momento”.

Una presentazione più che lusinghiera, che rispecchia in pieno l’impegno in campo mostrato da Ciro Immobile, la “scarpa d’oro” di questo Europeo, che, come dice il mister Mancini, potrebbe essere l’ago della bilancia nella semifinale contro la Spagna.

La partita incombe, e mentre i tifosi del tricolore si preparano a sostenere i loro beniamini con cori e incitazioni, la parte più difficile spetta proprio a Mancini. Sarà proprio lui l’uomo decisivo di questa edizione dell’Europeo, grazie ai nervi saldi e alla capacità di coordinare al meglio i suoi ragazzi, anche in una partita importante come quella che ci aspetta.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli