20.7 C
Napoli
mercoledì, 5 Ottobre 2022

ZURIGO NAPOLI 1-3. Superato l’ostacolo elvetico.

Il Napoli fa il primo passo nell'Europa League e regala la Vittoria ai tifosi che hanno riempito lo stadio svizzero.

Da non perdere

Zurigo Napoli 1-3

Il Napoli vince 3-1 a Zurigo e ipoteca il passaggio agli ottavi di finale dell’Europa League.

Gli uomini di Carlo Ancelotti hanno quindi imposto la legge del più forte sugli elvetici, che francamente sono però sembrati davvero poca cosa. Enorme infatti il gap tecnico tra gli schieramenti in campo per le rispettive fazioni. Partenopei freschi di eliminazione in Champions, alla ricerca di un immediato riscatto, nella competizione che li vede tra i favoriti, non hanno tradito le aspettative e si sono imposti con il minimo sforzo.

Azzurri in campo con il classico 4 4 2 di Ancelottiana memoria con Meret in  porta, Malcuit e Ghoulam sulle fasce, Nikola Maksimovic e Kulibaly, centrali difensivi; Allan, Fabian Ruiz, Zielinski e Callejon, linea mediana. Insigne e Milik, punte avanzate.

Manovra a dire la  verità, non particolarmente fluida, quella dei napoletani, che sono sembrati un po’ sulle gambe e poco reattivi. Ghoulam ha dimostrato di essere ancora in ritardo rispetto i tempi  previsti per il  recupero dopo il grave infortunio. Insigne seppur autore della rete del vantaggio, ancora non è il giocatore che fa la dfferenza. Milik nervoso e lontano dalla porta, sempre alla ricerca della giusta occasione e lo stesso Fabian Ruiz, autore fino a questo  momento di buone prestazioni, in leggera flessione.

Non basta pero questo agli svizzeri, per impensierire i Napoli. Troppo il divario tecnico e seppur in maniera fortunosa il Napoli va in vantaggio alla  prima utile. A decidere la partita, dominata comunqe dalla squadra di Ancelotti, i gol di Insigne (al 12esimo minuto), Callejon (21esimo) e Zielinski (77esimo). Per i padroni di casa rete di Khololli su calcio di rigore all’82esimo.

Coraggiose le sortite del Zurigo che colpiscono anche una traversa nel finale e sulla ribattuta, si vedono negare il goal da un intervento miracoloso di Meret.

3-1 quindi il risultato finale in favore dei partenopei, che  rende una formalità la gara di ritorno al San Paolo, in programma giovedì 21 febbraio alle ore 18.55.

Ancora una volta,  protagonisti però  sono stati i tifosi partenopei, che con una lunga carovana hanno partecipato in massa, colorando d’azzurro  il Leitzigrund Stadion di Zurigo, dove si sono superate le 10.000 presenze, che hanno fatto segnare il record di affluenza dell’impianto con il tutto esaurito.

Bello anche  il colpo d’occhio del settore dello Zurigo, che ha inscenato per l’occasione una colorita coreografia.

Per la cronaca si segnalano tafferugli precedenti la gara, prontamente sedati dalle forze dell’ordine.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli