4shared
24.3 C
Napoli
venerdì, 30 Luglio 2021

Euro 2020, i risultati delle gare giocate e il dramma Eriksen

Dopo la soddisfazione di Mister Mancini, la Svizzera chiude 1-1 contro il Galles, mentre la Danimarca vive un incubo a lieto fine. La Finlandia ed il Belgio in vetta al girone. Stasera tocca ad Austra-Macedonia e Olanda-Ucraina

Da non perdere

Dopo il glorioso trionfo dell’Italia sulla Turchia nella partita inaugurale di Euro 2020 per un netto 3-0, ieri, la Svizzera, che ha disputato il primo match terminato in parità (1-1) contro il Galles di Gareth Bale, ha proiettato l’Italia al comando del girone, ma, in particolare, ha tranquillizzato gli azzurri in vista dei prossimi impegni.

Le nazionali di Petkovic e di Page sono apparse piuttosto distanti dal livello di gioco espresso dall’Italia, non lasciando alcun segno incisivo dopo il debutto.

Il rammarico più grande è quello della Svizzera, che si è rivelata incapace di gestire e difendere il vantaggio conquistato con Breel Embolo dopo 4 minuti dalla ripresa. Il Galles ha risposto agli elvetici con un goal di Kieffer Moore al 74′, ma fino a quel momento era stato incapace di creare situazioni pericolose.

Galles – Svizzera 1 – 1 (Embolo 49′; Moore 74′) 

Finlandia – Danimarca Euro2020

L’esordio della Danimarca si è rivelata un incubo quando, durante il primo tempo della partita contro la Finlandia, Christian Eriksen ha perso i sensi e si è accasciato a terra. Immagini terribili che hanno tenuto con il fiato sospeso il mondo intero. Per il Centrocampista è stato necessario il massaggio cardiaco prima della corsa all’ospedale di Copenaghen.

I I primissimi soccorsi per accertarsi che Chris Eriksen, a terra esanime, non soffocasse, sono partiti da Capitan Simon Kjaer. Il primo, insieme al portiere Schmeichel, a correre in direzione della compagna di Eriksen, in lacrime a bordocampo, mentre il centrocampista danese veniva rianimato.

Immagini che sono diventate un simbolo in pochi minuti, facendo il giro del globo e mettendo in risalto l’integrità del difensore milanista, che durante il massaggio cardiaco di Christian Eriksen è stato l’unico a trovare la forza di non voltarsi dall’altra parte, senza lasciare il compagno ed amico nemmeno per un attimo. Eriksen sta bene, il mondo del calcio ha tirato un grande sospiro di sollievo.

Eriksen è stato premiato dall’Uefa come “Star of the match”: ha chiesto ai compagni di tornare in campo. È stato proprio Christian Eriksen a chiedere ai compagni di tornare in campo per la ripresa di Danimarca-Finlandia, tranquillizzandoli dunque sulle sue condizioni.

La Finlandia poi è riuscita a vincere 1-0, al termine di una partita strana e drammatica. Il gol decisivo l’ha messo a segno Joel Pohjanpalo, ma il giocatore non ha voluto esultare proprio in segno di rispetto nei confronti di Christian Eriksen. Un gesto apprezzato da giocatori e tifosi.

Danimarca – Finlandia 0 – 1 (Pohjanpalo ’60)

Belgio – Russia Euro2020

Belgio-Russia termina 3-0 grazie alla doppietta di Romelu Lukaku che esulta dedicando il goal a Christian Eriksen urlando alle telecamere “Chris, I love you!“, ed un gol di Meunier.

La Russia ha provato a rendersi pericolosa, ma senza risultati. Ora, la squadra di Martinez è prima nel girone insieme alla Finlandia.

Belgio – Russia 3 – 0 (Lukaku 10′, 88′; Meunier 34′)

Inghilterra – Croazia Euro 2020

Sterling fa esplodere Wembley.
l’Inghilterra non sbaglia e batte 1-0 la Croazia. A Wembley gli inglesi partono in quarta, comincia Foden con un palo al 6′, mentre Livakovic risponde picche ad un tiro al volo di Phillips (9′). I croati riescono ad abbassare i ritmi inglesi e mettono sotto scacco gli avversari, fino al gol di Sterling che infilza Livakovic dopo un gustoso assist di Phillips (57′). Pickford non corre alcun pericolo, ed il risultato resta invariato.

 

Alle 18:00 è la volta di Austria – Macedonia del Nord.

Comincia l’Europeo anche per Olanda e Ucraina, chiamate alle ore 21:00 alla partita d’esordio. La competizione si disputerà in casa degli Orange alla Johan Cruijff Arena di Amsterdam.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli