4shared
7.7 C
Napoli
domenica, 23 Gennaio 2022

Eurispes: crisi e uscita dall’Euro

Da non perdere

Raffaele Della Rotonda
Collaboratore XXI Secolo.

Italiani sempre più scoraggiati e impoveriti. Dall’ultimo rapporto Eurispes emerge che un italiano su due non riesce ad arrivare a fine mese, stessa percentuale per chi vorrebbe emigrare all’estero. Inoltre, 4 italiani su 10 preferirebbero uscire dall’euro per ritornare alla lira.

Dati allarmanti che, da qualche anno ormai, caratterizzano il nostro paese, alle prese con la peggiore recessione di sempre.

Dopo un prolungato ciclo economico negativo, le ripercussioni cominciano a vedersi anche nei tessuti sociali, infatti,  l’Italia è in cima alla classifica degli abbandoni scolastici.

Inoltre, è in costante aumento il numero di coppie costrette a ricorrere all’aiuto economico dei genitori. Nell’ultimo anno sette italiani su 10 hanno visto diminuire la capacità di affrontare le spese con le proprie entrate.

Sempre secondo l’Eurispes, l’ingresso nell’euro viene visto come una delle principali cause della crisi. Fino allo scorso anno il 25,7% degli italiani sosteneva l’uscita dall’euro per il ritorno alla lira, attualmente, tale volontà è condivisa da oltre il 40%.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli