25.8 C
Napoli
giovedì, 7 Luglio 2022

EL: Slovan-Sparta sospesa per scontri

Da non perdere

Non si placa la violenza negli stadi europei. Dopo quanto successo la scorsa settimana durante la gara valevole per le qualificazioni agli Europei tra Serbia ed Albania, stasera a pagarne le spese è stata seppur parzialmente l’Europa League. Nel Girone I, raggruppamento di cui fa parte anche il Napoli, a Bratislava la partita tra Slovan e Sparta Praga (una slovacca, l’altra della Repubblica Ceca -ndr), è stata sospesa al 41′ del primo tempo a causa di scontri che si erano sviluppati tra le due tifoserie. I tifosi dello Sparta hanno dato il via al tutto rompendo le recinzioni che li dividevano dai tifosi di casa, ma dopo i primi scontri all’arrivo della polizia sono scappati sul terreno di gioco, costringendo l’arbitro a mandare le squadre negli spogliatoi. Ristabilita la calma, dopo 40 minuti la partita è ripresa regolarmente ed è terminata con il risultato di 3-0 per gli ospiti.

Forse nei sorteggi l‘Uefa oltre alle teste di serie dovrebbe tenere conto anche di altri aspetti per evitare simili scempi.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli