17.4 C
Napoli
mercoledì, 7 Dicembre 2022

Edoardo Bennato e il nuovo album: “Non c’è”

Da non perdere

Gilda Caccavale
1996 - Laureata e specializzanda in scienze politiche. Da sempre appassionata di scrittura nella sua potenzialità di condividere e trasferire sottili intuizioni e prospettive, o irripetibili combinazioni dell'essere. Fermare la "visione" significa assistere l'evoluzione, e m'illumina d'immenso!

In uscita il 20 novembre con la Sony Music il nuovo cd di Edoardo Bennato. Già dalla prossima mattina disponibile il singolo, estratto dell’album, “Non c’è” dall’omonimo nome.

Certamente di impatto la copertina del suo album che è ciò che salta all’occhio in questi giorni ai fan, che al momento sono in attesa dell’uscita del suo nuovo album. Si tratta di un’immagine dello stesso Bennato, inquadrato al centro di una pagina di articoli che richiama quella che sarebbe la prima pagina di un qualsiasi quotidiano.

La scelta dell’artista viene interpretata da alcuni come perfetta espressione del suo modo tradizionale di presentarsi, sempre in qualche modo pungente e “avanguardista”.

L’autore dell’album ha dichiarato che all’interno dello stesso saranno presenti 8 inediti, ed insieme a questi saranno poi riproposti brani già presentati durante la sua carriera, che sembrano essere perfetti per rivivere nel momento attuale di grande complessità e disequilibrio.

I titoli dei brani inediti di cui sopra sono i seguenti: “Geniale”, “L’uomo nero” che è un progetto che lo vede in compagnia di Clementino, “Il mistero della pubblica istruzione”, “La realtà non può essere questa” (con Eugenio Bennato), “La bella addormentata”, “Signore e signori”, “Maskerate” e il pezzo che sarà disponibile già dalla giornata di venerdì 30 ottobre “Non c’è”.

Tra i brani che invece Bennato sceglie di riproporre v’è anche “Perché” che è un pezzo cantato con Morgan.

Ma il cantautore non è solo in questo nuovo progetto, il suo lavoro è accompagnato da quello della sua band che vede la partecipazione di Raffaele Lopez, Giuseppe Scarpato, Gennaro Porcelli e Arduino Lopez.

Queste le parole di Edoardo Bennato: Quello che abbiamo vissuto in questi ultimi tempi è stato fuori dall’ordinario e sta indubbiamente condizionando, volenti o nolenti, le nostre esistenze. È stato istintivo riarranggiare, risuonare e ricantare alcune tra le mie canzoni della prima ora, che riecheggiano tensioni e paradossi del passato, per complementarizzarle in questo album 2020 con altri otto nuovi brani“.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli