…E vui durmiti ancora! Una dedica tutta siciliana

La testata giornalistica online, XXI Secolo, vuole dedicare all'amico, Raffaele Pisani, e alla compagna, in primis, nonché a tutti i siciliani, l'opera canora ...E vui durmiti ancora! appartenente alla vastissima tradizione siciliana.

La testata giornalistica online XXI Secolo, coglie l’occasione per rivolgere un caro augurio allo stimatissimo amico, nonché scrittore e poeta di successo, lo scugnizzo di origine napoletana residente a Catania, Raffaele Pisani.

La redazione dedica sentitamente al poeta e alla compagna, in particolare, e a tutti i siciliani in generale, la bellissima canzone tradizionale siciliana …E vui durmiti ancora!

Nata come poesia, in  Sicilia da Giovanni Formisano nel 1910, venne siccessivamente  musicata da Gaetano Emanuel Calì, per la prima volta nel 1927.

Particolare è il tittolo con cui essa viene musicata, mattutina, per differenziarla così dalla notturna, serenata serale.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO