Droga e armi, sette indagati tra Napoli e Salerno

Un traffico di droga e armi gestito tra Casola di Napoli, Lettere, Torre Annunziata e San Rufo: sette gli indagati per possesso e spaccio di stupefacenti e per detenzione illegale di armi.

Con un’ordinanza del gip di Torre Annunziata, è stata predisposta una misura cautelare eseguita dai carabinieri di Castellammare di Stabia: due degli arrestati sono finiti in carcere, tre ai domiciliari, mentre per altri due è stato stabilito il divieto di dimora nella provincia di Napoli.

L’operazione è il risultato di un’indagine svolta dai carabinieri tra ottobre del 2017 e marzo 2018 sulle reti di rifornimento di marijuana e cocaina che confluivano nelle piazze di spaccio all’interno del territorio compreso tra Napoli e Salerno.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories