27 C
Napoli
sabato, 2 Luglio 2022

Tragedia nel Casertano, giovane donna si toglie la vita nella cantina di casa

Da non perdere

Una grave tragedia ha colpito questa notte la comunità di Costa di Arienzo. Come riporta il giornale Edizionecaserta.net una donna di 26 anni si è tolta la vita nella cantina dell’abitazione di famiglia. La giovane, E.P., madre di una bambina di 5 anni, è stata trovata esamine attaccata ad una trave con uno scialle. A lanciare l’allarme la sorella che rientrata da lavoro intorno alle 2 non l’ha trovata nel letto. É stato il padre della 26enne a fare la tragica scoperta, recatosi in cantina alla ricerca della figlia.

Immediata la chiamata al numero unico d’emergenza e nonostante l’arrivo immediato dei soccorsi non c’era ormai più nulla da fare. Sul posto sono poi giunti anche i carabinieri della compagnia di Maddaloni e della stazione di Arienzo. Il corpo della giovane è stato poi trasferito all’istituto legale di Caserta.

La notizia ha lasciato sgomenta la comunità. La ragazza conviveva con il compagno, al momento impiegato in nord Italia. Lascia il figlio di 5 anni, i genitori oltre che i due fratelli.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli