21.6 C
Napoli
venerdì, 7 Ottobre 2022

Dramma in famiglia, neonato muore dopo sei giorni

Da non perdere

Un bambino nato prematuro e’ morto ieri all’ospedale Salesi di Ancona.

I genitori, una coppia residente nel Fermano, hanno presentato questa mattina una denuncia ai carabinieri, ad Ancona, attraverso il loro legale di fiducia, l’avvocato Ugo Pierlorenzi.

L’esposto e’ stato gia’ trasmesso in Procura al pm di turno, Marco Pucilli. Il magistrato aprira’ un fascicolo come atto dovuto.

La salma, gia’ portata all’obitorio dell’ospedale di Torrette, e’ stata posta sotto sequestro in attesa che la Procura di Ancona decida di effettuare o meno l’autopsia sul bebe’.

I genitori, entrambi 26enni, vogliono capire se sulla morte del bimbo ci siamo state negligenze mediche o se si sia trattato di una tragica fatalita’.

Stando alla denuncia presentata la mamma aveva avuto delle perdite il 14 luglio scorso e per questo si era recata in ospedale a Macerata.

Li’ e’ stata ricoverata in Ginecologia e il 23 luglio, al mattino, e’ nato il bambino, prematuro, di otto mesi (il tempo di fine gestazione sarebbe stato il 26 agosto). Il piccolo stava bene, ma vista la nascita prima del termine e’ stato messo in incubatrice.

Il giorno dopo i medici hanno riscontrato una infezione sul neonato che sarebbe stato sottoposto ad una cura antibiotica.

Il 25 luglio le condizioni sarebbero peggiorate e il bebe’ e’ stato trasferito alla terapia intensiva neonatale (Tin) del Salesi di Ancona. Qui i medici avrebbero riscontrato subito una situazione critica. Il piccolo e’ morto ieri pomeriggio. La mamma e’ sotto choc.

(ANSA)

image_pdfimage_print

Ultimi articoli