Dott. Ascierto: Campania meta sicura per estate 2020 In un'intervista alla testata del "Il Mattino", il dott. Paolo Antonio Ascierto ha dichiarato quanto la regione Campania sia sicura ed affidabile per le vacanze 2020.

Siamo entrati ormai nel mese di luglio e il momento di scegliere la meta delle vacanze 2020 si avvicina. A tal proposito, il dott. Paolo Antonio Ascierto, si è espresso sull’argomento, puntando l’attenzione sulla questione sanità della regione Campania, precisando che si tratta di una situazione tranquilla e affidabile e, proprio per questo motivo, il territorio si configura come luogo ideale dove trascorrere le proprie vacanze in tutta serenità.

Il dottor Paolo Antonio Ascierto è un oncologo, la cui attività di ricerca si incentra sulla prevenzione e cura del cancro. Medico presso l’Istituto Nazionale Tumori IRCCS “Fondazione G. Pascale” di Napoli.

In un’intervista alla testata del Il Mattino, il dottore ha sottolineato la sicurezza, a livello sanitario, che la regione Campania offrirebbe ai suoi turisti per l’estate 2020.

Una lode riportata, con orgoglio, anche dal presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, sulla sua pagina Facebook. Il presidente ha esordito postando uno stralcio dell’intervista, come sunto del discorso del dottor Ascierto riguardo la sicurezza in Campania. “E’ uno dei luoghi più sicuri del mondo, sia quanto a numero di contagi sia in termini di affidabilità della rete sanitaria.”

Senza dubbio, a chi deciderà di organizzare e trascorrere le proprie vacanze nel territorio partenopeo, la Campania potrà offrire una vasta gamma di scelte, data la ricchezza di cui gode la regione, su più fronti, sia in ambito naturalistico che di patrimonio culturale. Caratteristiche e bellezze per le quali è famosa in tutto il mondo. Insomma, come si suol dire, basta scegliere, ce n’è per tutti i gusti.

Un fattore importante, sottolineato sia dal dottor Ascierto che dallo stesso presidente De Luca, nel suddetto post social, è di seguire, con attenzione, le linee guida di prevenzione attualmente in vigore, che consistono nel frequente lavaggio delle mani, l’uso delle mascherine nei luoghi chiusi ed evitare assembramenti.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories