11.1 C
Napoli
martedì, 29 Novembre 2022

Dolorosa sconfitta per i Nets: “Un disastro!”

I Nets non sono per niente in forma, ennesima sconfitta da portare a casa.

Da non perdere

Un’altra disastrosa partita per i Nets, è la sesta in questa stagione.

Una partita da dimenticare secondo Steve Nash, dirigente sportivo, “Un disastro”- l’ennesima di questo inizio di stagione per i Nets, che concedono ben 125 punti ai Pacers.

Un colpo sbagliato dietro l’altro per i Nets

La difesa di Brooklyn è pessima, e in attacco con un Durant a corrente alternata, non bastano le magie di Irving.

“Hanno segnato 3 triple in OT senza la nostra difesa, ne hanno approfittato. Il loro miglior giocatore ne ha fatti 41, poi hanno finito con 6 in doppia cifra e hanno controllato la partita”– ha dichiarato nel dopo partita Kevin Durant.

Ma non finisce qua, il giocatore giapponese dei Brooklyn Nets si è reso protagonista di un auto-canestro davvero clamoroso: saltando per andare a rimbalzo contro due avversari, è arrivato così forte sul pallone da schiacciarlo nel suo stesso canestro, regalando ben due punti agli avversari.

Sarebbe stato davvero un bel colpo,se solo non fosse stato fatto nel canestro sbagliato!

“È stato un vero disastro, come altro lo dovrei chiamare? Non ho visto la voglia, il desiderio e la connessione tra noi necessaria per provare a difendere e andare a rimbalzo. Ci vuole decisamente più impegno, dobbiamo mostrare che ci teniamo di più“.

Dopopartita amaro 

Tanta delusione e preoccupazione nel dopo la partita, infatti i giocatori dei Brooklyn Nets hanno tenuto una riunione a porte serrate negli spogliatoi, sul cui contenuto hanno poi tenuto il massimo riserbo.

Ora dobbiamo guardarci dentro e capire che cosa vogliamo fareche cosa vogliamo ottenere. Vogliamo davvero mollare per via di alcune difficoltà iniziali? O vogliamo resistere e provare a raddrizzare le cose? Abbiamo perso un paio di partite ed è stato un piccolo shock, non abbiamo fatto vedere il nostro fuoco competitivo. Questa cosa deve cambiare sennò non miglioreremo“.

Dobbiamo prenderci le nostre responsabilità in difesa, come singoli. Gli altri giocatori vengono qui e fanno i loro massimi in carriera e noi non facciamo nulla“- ha dichiarato il cestista Ben Simmons.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli