4shared
11.9 C
Napoli
mercoledì, 1 Dicembre 2021

Diego Vitagliano derubato in “stile Gomorra”

Notte da incubo per Diego Vitagliano, pizzaiolo di "10 Diego Vitagliano Pizzeria", che è stato derubato al momento della chiusura della sua attività

Da non perdere

Uno dei pizzaioli napoletani più rinomati, Diego Vitagliano, è stato rapinato stanotte al momento della chiusura della sua attività, la pizzeria “10 Diego Vitagliano Pizzeria”, situata in via Nuova Agnano 1, nel quartiere di Bagnoli a Napoli.

Il pizzaiolo ha definito tutta la scena come metodo Gomorra, in quanto è stato messo in ginocchio e gli è stata puntata una pistola alla testa, alle tempie. Erano due gli uomini coinvolti nella rapina, con due compiti precisi, il primo, appunto con la pistola, lo ha bloccato e lo ha derubato, mentre il secondo ha fatto da palo all’operazione. Presi i soldi, sono entrambi scappati via.

Uno spiacevole evento testimoniato dal pizzaiolo stesso, che ha provveduto a pubblicare, poco dopo l’accaduto, sulla sua pagina facebook, video e testimonianza scritta. Così infatti ha scritto la vittima sul suo social network:

“Sembra una scena di Gomorra mentre invece è solo quello che stanotte mi è accaduto ..
Alla chiusura mi hanno messo in ginocchio con una pistola puntata alla testa x prendere L’ incasso. Ho avuto paura si tanta paura , ma questo non servirà a farmi odiare la mia città.
Napoli è la mia vita è 10 è una realtà di Napoli.
Oggi è Santa Rosa mangiamo le sfogliate alla crema, domani sarà un altro giorno pieno di sole. #10diegovitagliano #napoli”.

Il pizzaiolo è vittima della criminalità e dell’inciviltà della sua città, ma, nonostante ciò, precisa il grande amore che ha verso Napoli e, senza scoraggiarsi, amando il proprio lavoro, va avanti pronto per un’altra giornata all’insegna della produttività a servizio dei suoi clienti.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli