Diada Nacional: la festa nazionale celebrata dalla Catalogna

Diada Nacional

Alcune date sono cruciali per il corso della storia, altre restano indelebili per un popolo specifico, per un paese intero o addirittura per tutto il globo. Talune, invece, contraddistinguono e mutano l’esistenza degli individui: una tra queste è sicuramente l’11 settembre, giornata odierna, la quale denota l’indipendenza della Catalogna, comunità della Spagna. Questa festa nazionale è celebrata in ciascuna porzione del paese ed è denominata “Diada Nacional de Catalunya“, o semplicemente “Diada“.

Diada Nacional: la Catalogna commemora una giornata speciale

Questo giorno è fondamentale per la storia spagnola ed in particolare di quella catalana. L’11 settembre si festeggia, infatti, la caduta di Barcellona nelle mani delle truppe borboniche, condotte dal duca di Berwick. All’epoca i Borboni erano governati da Filippo V di Spagna; al termine di 14 lunghi mesi d’assedio, si concludeva la guerra di successione spagnola e cessava di esistere il potere di una delle case più illustri e importanti d’Europa.

In principio, l’evento non doveva ricoprire il ruolo di festa nazionale, ma un procedimento per commemorare le vittime cadute durante la guerra di secessione. Successivamente, diviene sempre più cruciale nel XIX secolo il Movimento di emancipazione catalana; si tende, inoltre, a rafforzare i legami con la tradizione, valorizzando la lingua e l’identità del paese.

Il gruppo è sostenuto anche da una fioritura culturale, indicata con il nome di “Renaixença“. Anche il governo ha giocato un ruolo principale in questo processo, incrementando questo movimento ed attribuendogli nel corso degli anni un carattere sempre più festoso e celebrativo.

In questa stessa giornata, si celebra anche la conseguente abrogazione delle istituzioni della Catalogna. Tra queste costruzioni c’era anche la “Generalitat de Catalunya“, nota come “Generalità della Catalogna“, cioè il sistema amministrativo-istituzionale per il governo catalano. L’abolizione avvenne soltanto nel 1716, in seguito all’emanazione dei Decreti della Nueva Planta.

Resa indipendente questa parte della Spagna, a partire da quel momento il Parlamento e il Governo allestiscono insieme l’avvenimento istituzionale della Giornata nazionale della Catalogna. Quest’anno, però, l’evento consente la possibilità di approfondire una tematica determinata, il 50esimo anniversario del discorso Pau Casals all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. L’obiettivo è riportare alla luce i veri ideali di giustizia, pace e libertà di tutti i popoli.