25.8 C
Napoli
martedì, 9 Agosto 2022

Dematerializzata e Fascicolo Elettronico

Da non perdere

Daniela Leone
Responsabile Area Eventi.

LA SANITA’ DEMATERIALIZZATA E IL FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO
Lunedì 15 dicembre ore 10.00 all’Unione Industriali

Entro il 2015 tutti i cittadini italiani dovranno poter fruire del Fascicolo sanitario elettronico, che consente di ricevere su pc, smartphone o tablet referti di esami, ricette, impegnative del medico, nonché di effettuare prenotazioni e pagamenti. L’accesso più facile ai servizi sanitari, la riduzione delle liste di attesa, l’ottimizzazione dell’utilizzo delle competenze mediche sul territorio regionale sono solo alcuni dei vantaggi che possono derivare dalla digitalizzazione della sanità, prevista dalla nuova normativa. A sostenerlo, tra gli altri, è Mauro Moruzzi, uno dei maggiori esperti italiani di sanità elettronica, autore del volume “La sanità dematerializzata e il Fasciolo sanitario elettronico. Il nuovo welfare a bassa burocrazia”, che sarà presentato lunedì 15 dicembre alle ore 10.00 all’Unione Industriali di Napoli (piazza dei Martiri 58, Napoli).

Dopo i saluti istituzionali del Presidente dell’Unione Industriali, Ambrogio Prezioso, e del Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, apriranno i lavori Giovanni Severino, Presidente della Sezione Sanità dell’Unione Industriali di Napoli, e Vincenzo Schiavone, Presidente del Raggruppamento Sanità di Confindustria Campania. Seguiranno gli interventi del Direttore Scientifico Cup 2000 Bologna, Mauro Moruzzi, di Massimo Casciello (Ministero della Salute), Luigi Iavarone (Consorzio Technapoli), Tonino Pedicini (Federsanità Anci), del Direttore Icar Cnr, Giuseppe Di Pietro, e del Sub Commissario ad Acta per la Sanità della Regione Campania, Ettore Cinque. Modererà i lavori il giornalista Ettore Mautone.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli