25.8 C
Napoli
martedì, 9 Agosto 2022

Decorare con le cornici? Si può!

Da non perdere

Come si può decorare una casa, arricchire un arredamento e completare uno stile senza risultare banali? Appendendo cornici.

Disponendo, infatti, delle cornici nella maniera più libera e personale possibile, si creano dei veri e propri decori che, con l’esibizione in esse di foto antiche, poster del passato, stampe, tele o semplicemente attimi di vita vissuta, rendono uniche e particolari delle pareti  tante volte tralasciate perché in angoli scomodi o, semplicemente, vuote perché non si sa come riempirle.

L’unica regola per creare decorazioni con cornici, è rispettare lo stile dell’arredamento onde evitare accostamenti pesanti o troppo diversi tra loro: ciò significa che si utilizzeranno le cornici in legno, se l’arredamento è semplice, oppure colorate e stilizzate per abbinarsi al moderno, e baroccate o pompose per gli stili più classici.

Decorare attenendosi al tema ‘cornici’ vuol dire, quindi, utilizzarle in modo inusuale. Come? Rendendole protagoniste e non semplici quadri.

Chi ama l’ordine ed il senso di calma può disporle in gruppi regolari e tutte uguali con all’interno immagini che riportano ad uno stesso argomento, ad esempio foto di vacanze, attimi natalizi, avvenimenti importanti.

Decorare con cornici vuote
Decorare con cornici vuote

Chi invece vuole dare ampio spazio alla fantasia ed alla creatività, può giocare con le forme delle cornici, con i colori delle stesse e con un’esposizione di foto libere dai temi vari e senza alcuna limitazione. Basti pensare che tanti utilizzano cornici vuote sistemandole davanti ad oggetti di cui si vuole rivalutare l’aspetto.

Le immagini da incorniciare possono avere una cromia di riferimento oppure essere totalmente diverse tra loro e, per chi ama l’effetto passato, prive di colori e solo in bianco e nero.

Con le cornici , inoltre, disponendole in modo prestabilito, si riescono a creare anche altre figure – come cuori o rombi– oppure sottolineare un qualcosa a cui fanno da contorno – come un un applique – oppure in maniera casuale ed in apperente, o reale, disordine.

La libertà e la fantasia dovranno spaziare e se si è veramente creativi le cornici da decoro, disposte in maniera diversa da un ambiente all’altro della casa, saranno un’ottima decorazione da realizzare con gusti personali dando la possibilità, in futuro, di cambiare il loro aspetto rendendole sempre nuove.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli