4shared
20.7 C
Napoli
lunedì, 27 Settembre 2021

Dancing Dream, successo a Caserta

Da non perdere

Emanuela Iovinehttps://www.21secolo.news
Ambiziosa, testarda e determinata. Napoletana ma residente a Gallarate. Ho conseguito la Laurea Magistrale in Filologia Moderna presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II", presentando una tesi dal titolo: "Tendenze Linguistiche del Giornalismo dalla carta al web". Iscritta dal Novembre 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti della Campania. Diplomata nel Giugno 2013 in danza classica e moderna e attualmente docente di lettere.

Conclusasi lo scorso 30 novembre 2014 la prima tappa del concorso nazionale di danza: Dancing Dream-Il Sogno di Mia Madre che si è svolto presso il Pala Vignola di Caserta.

Premi
Premi

Nelle due serate in cui si è svolta la manifestazione si sono sfidati oltre 500 ballerini, cimentandosi in assoli; passi a due e gruppi che hanno gareggiato portando al centro della scena diversi stili di danza. La giuria tecnica è stata composta da personalità del mondo della danza e dello spettacolo: Lina Bernardi, attrice e coach di “Centovetrine” e “Vivere”; Alessandra Barilari, coreografa; Massimiliano Petrangeli, coreografo allo IALS di Roma; Roberto Girometti, autore e direttore della Fotografia; Alessio Salvo, campione italiano di Danze Latine; Anthony Donadio e Pasquale Di Nuzzo, ex concorrenti della trasmissione Amici di Maria De Filippi. La giuria giornalisti a cui è stato affidato l’arduo compito di scegliere il gruppo a cui assegnare il Premio della Critica è stata composta invece da: Brunella Postiglione; Emanuela Iovine e Antonio Gargiulo che alla fine delle varie esibizioni hanno deciso all’unanimità di assegnare la Targa al gruppo numero 21. Si tratta delle ballerine della New Latin Emotion di Luana Di Lillo che si sono contraddistinte per eleganza, tecnica e forte presenza scenica.

Presentatore dell’evento è stato Angelo Misseri, attore nelle fiction: “Che Dio ci aiuti” e “Catturandi”. Enzo Fasoli, ideatore del concorso e autore di Dancing Dream ha confermato il dato positivo di questa prima tappa campana ed è già all’opera per le successive selezioni che avranno luogo in altre Regioni d’Italia da gennaio a giugno, mentre la finale sarà presentata a Roma nel mese di luglio. Fasoli ha inoltre dichiarato: “siamo già in contatto con la produzione di Media Dab di Domenico Barilari per decidere quali saranno le location casertane in cui verrà registrata la web series con i 180 ragazzi fin’ora selezionati”. Per quanto riguarda invece i vincitori delle varie categorie partecipanti segnaliamo: Vanessa Palumbo; Marianna Squillace; Salvo D’Angelo e Chiara Esposito che si sono distinti nella prima serata del concorso, sabato 29 novembre. Per i gruppi premiati ci sono stati, la Stefy Dance per gli under 13 nell’Hip Hop Funk e ha vinto anche nel Latino Dance; Ida Dance si è distinta nell’hip hop under 18 e nel Latino Sincronizzato; Time TuDance è stata premiata nel Sincro Moderno e nel Latino Coreografico; Toneca Dance ha ottienuto il premio per il Coreografico under 18; Hale Boop Danza per il passo a due Sincro Moderno under 13; Latin Sessation per la categoria Dance Show under 13; Marica Chiara per l’assolo; Revolution Dance per il Sincronizzato under 13 e il premio speciale della giuria nella serata del 29 è stato assegnato alla scuola di danza, Butterfly che ha anche conquistato molti altri premi, ma numerose sono state anche le Borse di Studio assegnate.

L’evento coinvolge cultura, spettacolo e solidarietà dichiara: Melina Cortese, coordinatrice di Telethon Caserta nonché sponsor della manifestazione insieme a Federitalia Campania di cui è presidente Mimmo Ommeniello e tanti altri. Ora, la città di Caserta, ha il compito di presentare il territorio attraverso la danza e crearne un musical. Dancing Dream a febbraio cercherà altri ballerini, selezionandoli a Roma e Firenze in Danza in Fiera.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli