25.3 C
Napoli
domenica, 14 Agosto 2022

Cupcake: l’oggettistica da mangiare

Da non perdere

Avete una casa dove accogliete sempre amici e parenti per festeggiare una qualunque occasione? Allora, forse, è il caso che pensiate ad un’oggettistica a forma di dolcetti, caramelle o, ancora meglio, di cupcake.

Avete presente no di cosa parlo? Quei dolcetti buonissimi cotti in pirotti piccolissimi di carta che ricordano proprio delle torte tradizionali ma in formato miniatura. Sì, quelli reali sono squisiti e quelli per l’oggettistica sono riprodotti in maniera talmente veritiera che quasi viene voglia di mangiarli.

cucchiaini
cucchiaini

Si trovano un po’ in tutti i negozi che vendono oggettistica per la casa e potete esporli ogni giorno, se vi piacciono, oppure solo nelle occasioni speciali e di festa.
Di idee e metodi per realizzare un’oggettistica stile cupcake a regola d’arte, ne trovate davvero tante: candele e cuscini per arricchire mensole e divani, quadri e cornici che espongono in foto i migliori cupcake mai realizzati da distribuire nell’ingresso ed in cucina, per chi ama osare può conservare i suoi gioielli in un portagioie a forma di torta. Se proprio siete appassionati, allora sbizzarritevi con uno stile che ricorda un po’ quello pop – art, non tanto per le forme quanto per i colori.

tavolino
tavolino

Cosa intendo? Girando qualche mercato più assurdo, troverete anche degli arredi che riproducono i dolcetti tanto amati di origine statunitense e che, proprio come quelli originali e commestibili, hanno dei colori accesi e forti, ciliegie rosse e creme gialle, azzurre o fucsia.

Un esempio di arredo? Molto semplice: un tavolino basso, una seduta da posizionare in un angolo o uno sgabello per il tavolo snake della cucina.

image_pdfimage_print
Articolo precedenteAspettando Sanremo
Prossimo articoloCaso Nisman: è giallo in Argentina

Ultimi articoli