25.4 C
Napoli
lunedì, 3 Ottobre 2022

Creatività e tempo libero: come riciclare dei vecchi libri

Dall’area relax ai regali, dalla camera da letto alla cucina, le possibilità di creare e riciclare con vecchi libri, volumi in disuso, o semplicemente quei romanzi che abbiamo più amato, sono tantissime.

Da non perdere

La creatività è alla base di tutto, e anche con un “semplice” libro, è possibile creare degli oggetti originali e belli al contempo.

Le pagine dei libri, spesso ingiallite o deteriorate, ben si prestano per realizzare diversi oggetti carini e simpatici, da utilizzare anche come idea regalo.

Leggere un libro è un piacere senza tempo, soprattutto per i più appassionati, ma cosa fare quando un volume non è più leggibile?

Sicuramente con tanta creatività e tempo a disposizione, si potranno realizzare degli oggetti degni di nota.

Ecco alcune idee creative ed originali, facili da realizzare e alla portata di tutti.

L’idea più semplice e veloce, è quella di usare dei vecchi volumi come supporto per una lampada o  una piantina.

Realizzare un ripiano è facilissimo, occorrono almeno quattro libri, (ovviamente le dimensioni dipendono dall’altezza che si desidera) posizionati in modo asimmetrico; si possono semplicemente alternare, magari in base al colore o all’edizione e il ripiano sarà pronto.

Un’altra soluzione, è quella di posizionare i libri della stessa edizione in modo tale da non creare discrepanze con l’ambiente circostante.

La creatività non è mai troppa e lavorando di fantasia, si possono ottenere risultati soddisfacenti anche in poco tempo.

Ad esempio, un altro suggerimento per dare nuova vita ad un vecchio libro può essere quella di creare una cornice. 

Prendendo un libro dalla copertina in cartone rigido ed abbastanza spesso, basterà incidere un rettangolo sulla superficie, possibilmente al centro, in modo che si possa poi inserire una foto. Un’idea carina e valida anche come regalo.

Dall’area relax ai regali, dalla camera da letto alla cucina, le possibilità di creare e riciclare con vecchi libri, volumi in disuso, o semplicemente quei romanzi che abbiamo più amato, sono tantissime.

Sembrerà strano, ma un altro spunto creativo è quello di usare i libri, per realizzare un copri-tovaglia. 

Creare un copri-tovaglia con dei libri è davvero facile ed è inoltre un ottimo anti-stress.

Per prima cosa bisogna selezionare le pagine che si desiderano utilizzare, piccole, grandi, medie, ingiallite, con qualche macchiolina, insomma, la creatività gioca in questa fase un ruolo fondamentale.

Una volta scelte le pagine, le si posizionerà su una base rettangolare rigida che funga da supporto. 

I modi in cui si possono posizionare le varie pagine sono vari, di sbieco, in modo orizzontale, verticale, sovrapponendole…insomma, facendo lavorare la fantasia, si otterrà un risultato sorprendente.

Una volta stabilita la forma, si procede distribuendo uno strato di colla vinilica bianca su tutte le pagine ed in modo omogeneo.

L’operazione dovrà essere ripetuta più volte e richiede un tempo di asciugatura di circa dieci minuti tra una mano di colla e l’altra.

Per ottenere maggiore rigidità, si consiglia di utilizzare dell’amido di mais, che darà maggiore resistenza.

Una volta asciugata la superficie, si potrà posizionare sulla tovaglia, magari bianca, in modo orizzontale o verticale, oppure semplicemente come elemento centrale; tocca a voi decidere.

Ricordiamo che per i veri appassionati i libri possono trasformarsi in un semplice oggetto di design.

Creatività e riciclo: nuova vita ai libri

Un libro letto e riletto, amato e desiderato, può essere appeso ad una parete, come un oggetto d’arredo. Certo in questo caso non serve tanta creatività, ma, è una idea che i cosiddetti bibliofili ammettono di aver realizzato in casa propria: un libro da ammirare sempre che ad ogni sguardo, anche se fugace, ricorda quanto si è amato quel volume.

Ovviamente, quelle elencate sono solo alcune delle tantissime idee creative, per riutilizzare libri che magari non si sa dove riporre.

Qualcuno ha affermato che “I libri non si buttano”, ma non tutti hanno lo spazio necessario per conservarli. Nonostante i vari problemi di spazio, è importante ricordare che esistono diverse soluzioni, tra le quali il riciclo creativo che distoglie la mente e permette di usare il tempo libero a disposizione in modo costruttivo. 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli