9.2 C
Napoli
lunedì, 30 Gennaio 2023

Decaffeinato a due euro: multato barista di Firenze

Da non perdere

Costa caro al cliente ma soprattutto al barista un caffè decaffeinato. La vicenda desta scalpore e fa notizia per la multa ma soprattutto per la pignoleria con la quale è stata elevata.

Ecco i fatti: un cliente al bancone del bar e chiede un caffè decaffeinato. Dopo averlo consumato cominciano i problemi. Il cliente scopre di dover pagare due euro. inizia così la vicenda che ha portato gli agenti della polizia municipale a sanzionare un locale di Firenze con una multa da ben mille euro.
A raccontare la vicenda è stato lo stesso proprietario del locale che, attraverso i social, parla di situazione assurda.

Decaffeinato a due euro: multato barista di Firenze

Pur non contestando la multa, infatti, Francesco Sanapo della Ditta Artigianale, critica la richiesta di intervento del cliente che riteneva il prezzo della tazzina troppo esoso.
La multa comminata dalla polizia locale di Firenze non riguarda il costo costo del decaffeinato ma il fatto che il prezzo del caffè non fosse correttamente esposto.

“Mi hanno fatto una multa perché hanno pagato il mio espresso 2 euro. Non può passare questa cosa, non può succedere” dichiara il gestore del locale fiorentino, aggiungendo: “Ancora oggi, una persona si indispettisce se paga due euro un decaffeinato (processo di estrazione ad acqua) di una piantagione messicana preparato con molta professionalità dai miei baristi”.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli