Cosa fare a Napoli e in Campania per questo weekend Eventi: cosa fare a Napoli in questo weekend autunnale tra arte, storia ed alternative low cost

Cosa fare a Napoli e in Campania per questo weekend

Cosa fare a Napoli e in Campania per questo weekend? Per via delle nuove restrizioni imposte da Vincenzo De Luca  in Campania, mirate al contenimento della pandemia da Covid-19, potrebbe sembrare molto difficile decidere sul da farsi in questo weekend. Eppure la Campania tiene duro, in attesa di nuove ordinanze e del nuovo Dpcm del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, offre comunque ad i suoi cittadini tante valide alternative.

Mai come in questo periodo l’indecisione sul da farsi è giustificata ma la regione reagisce con una serie di eventi legati all’arte e alla storia, a prezzi contenuti, per esperienze culturali e suggestive.

Cosa fare a Napoli e in Campania per questo weekend: arte e storia

In questo senso, da non perdere gli Incontri d’autunno organizzati da l’Associazione Progetto Museo. L’Associazione Progetto museo è attiva sul territorio campano dagli anni ’80 e anche in un momento difficile come questo, continua ad offrire ai cittadini esperienze interessanti.

Il team di storici dell’arte esperti in valorizzazione dei beni culturali ha organizzato un ciclo d’incontri a pagamento alla scoperta dei tesori artistici di Napoli. Ad ogni incontro seguiranno suggerimenti su podcast, letture e musei con cui approfondire l’esperienza fatta con l’Associazione. La prenotazione è obbligatoria per ogni evento ed è consigliato informarsi sulle misure di sicurezza richieste.

Il primo si è già svolto il 15 Ottobre ma per il 18 Ottobre è prevista una visita al Museo archeologico ai Campi Flegrei nel Castello Aragonese di Baia. Si occuperà della visita Caterina De Vivo, che accompagnerà gli interessati alla scoperta della Campania pre-romana. La visita ha un costo di 17 Euro per gli adulti, compreso il biglietto d’ingresso, 15 Euro per i ragazzi dai 18 e i 25 anni e 13 Euro per gli Under 18.

Gli incontri sono previsti per tutto il mese di Ottobre fino al 28 Novembre. Seguiranno visite sul territorio e mostre al Museo del Real Bosco di Capodimonte e Palazzo Zevallos. Per prenotazioni e informazioni è necessario rivolgersi al numero 081449438 o scrivere a tour@progettomuseo.com. 

Idee low cost per il weekend del 17 e 18 Ottobre

La Campania offre anche alternative low cost per questo weekend. Infatti, il Teatro dei Burattini del Real Bosco di Capodimonte offre una serie di spettacoli gratuiti dal 26 Settembre al 31 Ottobre. Questa sera, 17 Ottobre è previsto uno spettacolo gratuito curato da Roberto Vernetti.

Per gli appassionati di Manga ed Anime, invece, negli spazi di FOQUS ai Quartieri Spagnoli si terrà la mostra “Manga made in Italy” dal 29 Settembre al 31 Ottobre. La mostra, organizzata dal Comicon, si incentra sulle più avvincenti esperienze fumettistiche made in Italy ispirate allo stile dei mangia giapponesi.

Tornano, in ultimo, le Giornate FAI d’autunno previste per il weekend del 17 e 18 Ottobre e per il 24 e 25 Ottobre 2020. Purtroppo, a causa dell’emergenza sanitaria, alcune visite sono state cancellate. Restano però le visite in  provincia di Caserta e Salerno da prenotare sul sito ufficiale della FAILa prenotazione online è obbligatoria per questioni di sicurezza e costa 3 Euro mentre le visite sono completamente gratuite.

Per questo weekend è prevista la visita ai Chiostri del Paradiso e di San Pietro della Canonica ad Amalfi, Salerno, aperti in via straordinaria.  I Chiostri realizzati tra il 1266 e il 1268 presentano un quadriportico affacciato sul mare annesso alla suggestiva Passeggiata dei Monaci. Oltre questa, è prevista anche la visita al Complesso di San Domenico al centro storico di Piedimonte Matese.

 

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Mi sono laureata in filosofia e sto per terminare il percorso magistrale, inoltre studio canto da molti anni. Scrivo per confrontarmi col mondo senza ipocrisie e per riflettere sul rapporto irriducibile che ci lega ad esso.

more recommended stories