Coronavirus: Rio non sospende il Carnevale Rio De Janeiro, nonostante il rischio Coronavirus, non rinuncia ai festeggiamenti in occasione del Carnevale; evento famoso in tutto il mondo, apprezzato da migliaia di persone.

Coronavirus
Coronavirus

Coronavirus, nonostante i tanti casi di contagio in molti Paesi del mondo, Rio De Janeiro, ha deciso di non fermare i festeggiamenti per carnevale il, la festa pagana più conosciuta e apprezzata da sempre. Quest’anno, undici su tredici spettacoli complessivi, propongono ai tanti spettatori, tematiche simpatiche e sarcastiche, molte di esse strettamente collegate alla politica e al presidente Jair Bolsonaro. Gli altri temi che caratterizzeranno le parate, soprattutto delle scuole di samba, spaziano dai temi sociali dell’intolleranza religiosa, al razzismo, con forte attenzione alla violenza. 

Dunque, il COVID-19 non ha fermato il più grande carnevale del mondo, e proseguirà con le diverse sfilate, fino a mercoledì. 

Naturalmente, in un clima decisamente teso, dovuto ai tanti contagi dovuti al Coronavirus, ed essendo il carnevale, un evento di risonanza mondiale, con migliaia di spettatori e partecipanti, che si riversano in strada, il rischio di contagio potrebbe essere molto elevato, ma ciò sembra non aver spento l’entusiasmo; ciò nonostante si prova comunque a prevenire qualsiasi forma di contagio, con iniziative sanitarie mirate. A Rio, infatti, i sanitari si preparano ad allestire 120 posti letto, preparando i sanitari a riconoscere i sintomi del virus e ad indossare velocemente e soprattutto nel modo corretto, mascherine e tute.

Ricordiamo che per ora vi sono 60.000 casi di Coronavirus registrati in ventisette Paesi del mondo. Naturalmente, proteggersi dal virus in questione, è possibile, infatti, al di là di ogni preoccupazione, più che legittima, uno dei consigli che i medici e i virologi diffondono in queste ultime settimane, è quello di detergere accuratamente le mani e l’avambraccio, strofinando con intensità, oppure utilizzare gel a base di alcool e disinfettanti vari. 

Sebbene i tanti rischi di contagio, a Rio, si continuerà a festeggiare, con consapevolezza e facendo attenzione ad eventuali focolai, che potrebbero causare contagi. Secondo molte persone che partecipano al famoso evento carnevalesco, con sfilate e parate colorate e a ritmo di musica, la paura c’è, ma non fermerà i festeggiamenti. 

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories