4shared
9.6 C
Napoli
sabato, 4 Dicembre 2021

Coronavirus: Probabile nuovo contagio nel varesino

Un uomo, di ritorno dalla Cina, si troverebbe in isolamento per probabile contagio

Da non perdere

Emanuela Iovinehttps://www.21secolo.news
Ambiziosa, testarda e determinata. Napoletana ma residente a Gallarate. Ho conseguito la Laurea Magistrale in Filologia Moderna presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II", presentando una tesi dal titolo: "Tendenze Linguistiche del Giornalismo dalla carta al web". Iscritta dal Novembre 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti della Campania. Diplomata nel Giugno 2013 in danza classica e moderna e attualmente docente di lettere.

Ad oggi, il numero di casi di contagio del coronavirus è difficile da calcolare. Tra le persone coinvolte, molte non sviluppano immediatamente sintomi sospetti e al momento i dati in nostro possesso indicano che il tasso di mortalità si aggiri intorno al 2%.

Stamattina sembra che sia venuto alla luce un nuovo caso nel varesino. Un ragazzo tornato da circa una settimana da un viaggio di lavoro in Cina, al momento non presenterebbe nessun sintomo sospetto, ma per accertarne la veridicità bisognerà attendere qualche settimana.

L’ uomo, forse suggestionato dalla quantità di notizie in circolazione, avrebbe deciso di restare in isolamento fino a quando l’ipotesi di contagio non venga scartata. Bisogna capire quanto facilmente si trasmetta tra le persone e quando una persona che lo abbia contratto diventi contagiosa. Se il virus si trasmettesse prima della comparsa dei sintomi, le iniziative di controllo sarebbero da rivedere completamente. I primi studi sul nuovo coronavirus hanno suggerito che i contagi in assenza di sintomi siano possibili, ma si attendono ulteriori conferme.

Oggi, l’Organizzazione Mondiale per la Sanità (OMS) si è riunita per valutare la possibilità di dichiarare l’emergenza mondiale. Soltanto una settimana fa, l’OMS aveva deciso di non dichiarare ancora l’emergenza, ma da allora il numero di infezioni è aumentato.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli