Corfù, dalla città greca sbarcano sette positivi napoletani In Campania nuovi positivi al coronavirus. Si tratta di sette ragazzi rientrati dall'estero

Corfù

Sette nuovi contagiati in Campania, sette nuovi positivi al coronavirus. Si tratta di giovani rientrati dalle vacanze a Corfù.  Non c’è che dire l’ondata estiva ha fatto riemergere il virus e con esso tutte le sue conseguenze, come il ricovero negli ospedali.

Gli spostamenti dovuti alle vacanze stanno dunque diffondendo il virus sempre più in modo omogeneo fra le varie regioni italiane e soprattutto fra i giovani e gli stranieri.

Una cinquantina sono i casi positivi di ragazzi che in quest’ultimo mese son tornati dalla Croazia e da Malta, come ci ha raccontato in un servizio il direttore del Cotugno e il tasso di incremento allarma molto.

Preoccupa la situazione di sette giovani rientrati in Campania da Corfù che hanno il covid-19, ma sono in corso gli accertamenti su tutto il gruppo, composto da una quarantina di ragazzi.

Tredici sono i casi di persone tornate positive da Corfù ad Arezzo: si tratta di sette ragazzi di 19 anni e della mamma di uno di loro. Questi sono stati intervistati dal ‘Corriere’, dove hanno dichiarato di non aver indossato le mascherine in discoteca. Pare dunque che il contagio sia avvenuto proprio nei locali notturni e degli svaghi.

Abbiamo avuto la sensazione che su quell’isola greca il virus non fosse mai sbarcato. Nessuno indossava la mascherina in discoteca” hanno affermato a mo’ di giustifica i giovani.

I sintomi che hanno segnalato la possibilità del virus sono stati la perdita di gusto e di olfatto.

Un altro caso registrato nella Regione Campania riguarda una persona rientrata dalla Francia. A Parigi è infatti scattato subito l’obbligo di indossare la mascherina per cercare di ridurre il più possibile il contagio.

Insomma, pare proprio che le ferie estive per il virus non siano mai arrivate, ma che anzi l’abbiano fatto riemergere come prima, portando con sé nuovi contagiati e nuovi allarmi.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories