10.5 C
Napoli
lunedì, 30 Gennaio 2023

Coppe europee: Juve contro Benfica

Da non perdere

Daniela Leone
Responsabile Area Eventi.

Si è svolto a Ginevra, nella sede Uefa a Nyon, i sorteggi delle semifinali sia di Champions che Europa League: le partite di Champions si giocheranno andata 22-23 aprile, ritorno 29-30 aprile. Gli accoppiamenti sono: Real Madrid-Bayern Monaco, Atletico Madrid-Chelsea. Mentre in Europa League si gioca l’andata il 24 aprile, e il ritorno il 1 maggio; gli abbinamenti: Siviglia-Valencia, Benfica-Juventus.

Il Real Madrid, senza il Pallone d’Oro Cristano Ronaldo, affronterà in casa il Bayern Monaco. Molti sognavano questa come finale. Entrambe hanno un doppio obiettivo, oltre a raggiungere la finale: gli spagnoli inseguono il loro decimo titolo europeo, la cosiddetta “decima”; il Bayern potrebbe invece essere la prima squadra nella storia della Champions a vincere per due anni di seguito il trofeo. Il ritorno sarà ovviamente a Monaco. L’altra semifinale sarà al Calderon: Atletico Madrid contro Chelsea. Simeone contro Mourinho, ci sono curiosità e intrecci fra queste due squadre: l’attaccante degli spagnoli, Diego Costa, è nel mirino degli acquisti del club inglese, che detiene il cartellino del portiere della squadra spagnola, il belga Courtois, ne cui contratto c’è scritto che non può affrontare i Blues nelle competizioni europee, a meno che non paghi una clausola esosa. Saranno due sfide affascinanti ed esaltanti. Per noi italiani c’è una piccola consolazione: gli allenatori di queste squadre hanno dei trascorsi italiani. Il Real Madrid ha un allenatore italiano fra i più accreditati d’Europa, Ancelotti. L’allenatore del Chelsea, Mourihno, è il tecnico che portò l’Inter ai trionfi della tripletta. Anche il titolato tecnico del Bayern, Guardiola, ha un passato in Italia come giocatore, nel Brescia e nella Roma, mentre l’allenatore dell’Atletico Simeone è stato sia giocatore nell’Inter e Lazio, oltre che tecnico del Catania.

Si è svolto anche il sorteggio dell’Europa League, che si giocherà il 24 aprile per l’andata, ritorno il 1° maggio. Prima partita in casa Siviglia-Valencia, derby spagnolo che si preannuncia caldissimo, in ogni caso la Spagna sarà rappresentata in finale a Torino. La Juve affronterà invece, nel bellissimo Da Luz di Lisbona, il Benfica: per i bianconeri non sarà una sfida facile; i portoghesi, finalisti dello scorso anno, sono in testa nel loro campionato e hanno avuto un cammino in Europa eccezionale. Una squadra bene organizzata e veloce, con l’attaccante Cardozo, un pericolo per tutte le difese. Ultima considerazione: le semifinaliste dell’Europa League, come l’anno scorso, sono state escluse dai gironi di Champions.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli