27.8 C
Napoli
venerdì, 19 Agosto 2022

Conte incontra alcuni feriti dell’incidente di Bologna

Oggi Giuseppe Conte, presidente del Consiglio si è recato presso l’ospedale Bufalini di Cesena per far visita ad alcuni feriti rimasti coinvolti nel terribile incidente di ieri

Da non perdere

Ieri lunedì 6 agosto 2018 si è verificato un terribile incidente sull’A14, in particolare sul raccordo autostradale Bologna-Casalecchio, nelle vicinanze di Borgo Panigale.

Un tamponamento multiplo ha generato un gigantesco incendio di un autoarticolato, il quale trasportava una cisterna carica di Gpl.

Il bilancio dell’incendio è stato molto pesante, attualmente è stata accertata la morte di una sola persona e si contano circa 67 feriti, alcuni dei quali in condizioni molto gravi.

L’unica vittima accertata risulta essere il quarantaduenne vicentino Andrea Anzolin, autista dell’autocisterna.

Egli era un uomo che da moltissimi anni svolgeva il suo lavoro con esperienza e professionalità.

Stamane, martedì 7 agosto 2018, Danilo Toninelli, ministro dei trasporti ha annunciato l’apertura di una carreggiata, opposta a quella crollata ieri, con doppio senso di marcia sull’A14 in modo da migliorare la situazione relativa al traffico.

Inoltre oggi Giuseppe Conte, presidente del Consiglio si è recato presso l’ospedale Bufalini di Cesena per far visita ad alcuni feriti rimasti coinvolti nel terribile incidente di ieri.

Il presidente del Consiglio ha parlato con due feriti, che hanno riportato gravi ustioni a causa dell’esplosione.

Uno è un membro delle forze dell’ordine, originario di Lecce e avente 31 anni. Invece l’altro è un ragazzo di 17 anni di origine bulgara.

E’ doveroso specificare che i due feriti non sono in pericolo di vita ma presentano ustioni di secondo grado reputate molto profonde.

Terminata la visita ai due feriti, ricoverati presso il reparto grandi ustionati dell’ospedale Bufalini, il presidente del Consiglio si è recato a Bologna, presso l’Ospedale Maggiore per fare visita ad altri feriti coinvolti nel tragico avvenimento di ieri.

Si ricorda che è stato aperto nuovamente oggi il tratto di tangenziale che comprende gli svincoli 2 e 3 in direzione dell’A1, mentre rimane ancora chiuso il tratto in direzione dell’A14.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli