17.1 C
Napoli
domenica, 2 Ottobre 2022

Consiglio Regionale Campania: ecco i nomi dei neo-eletti

Da non perdere

Si è insediato ieri il nuovo Consiglio Regionale per la Regione Campania.  Insediamento giunto dopo un mese dalle elezioni a causa dell’emergenza Coronavirus, è stato infatti necessario attendere il via libera dell’ Istituto Zooprofilattico di Portici per procedere in sicrezza. E’ proprio per garantire la massima sicurezza che la seduta si è tenuta presso l’auditorium della Regione al Centro direzionale di Napoli e non nel palazzo dell’isola F13 dove ha sede l’aula consiliare.

Eletto durante la seduta il nuovo Presidente del Consiglio Regionale. Il nome del neo eletto è Gennaro Oliviero, 61enne esponente del Partito Democratico.

Oliviero è stato eletto con 46 voti su 49, solo tre le schede bianche. Il nuovo presidente  dopo aver ringraziato i votanti e il Presidente Vincenzo De Luca ha garantito di rappresentare tutti  con dignità garantendo ad ognuno il libero esercizio del mandato.

Dopo l’elezione del Presidente del Consiglio Regionale la seduta è andata aventi con l’elezione dei componenti dell’ufficio di presidenza , ovvero, due vicepresidenti, due segretari e due questori.

Elette alla vicepresidenza due donne. Saranno Loredana Raia (Pd) per la maggioranza e Valeria Ciarambino (M5s), elette rispettivamente con 25 e 15 voti.

La Ciarambino, dopo essere stata eletta come vicepresidente, ha dichiarato di essere intenzionata come vicepresidente a ridurre e distanze tra le istituzioni e i cittadini. Ha inoltre affermato di essere intenzionata a vigilare sul Bilancio del Consiglio al fine di garantire la massima trasparenza e il buon utilizzo delle risorse. Un pensiero, ovviamente, anche al periodo storico che il Paese e la Campania sta attraversando. In particolare, ha fatto riferimento alle proteste tenutesi a Napoli negli scorsi giorni. Riportando le sue esatte parole, la Ciarambino ha dichiarato che:«In tempo di guerra, per sconfiggere il nemico comune, ci si allea». Questo il motivo per il quale ha chiesto al presidente De Luca di non ergersi a uomo solo al comando, ma di cercare una reale collaborazione istituzionale.

Eletti, inoltre, durante la seduta Fulvio Frezza e Alfonso Piscitelli come segretari e Andrea Volpe e Massimo Grimaldi come questori.

Rinviato l’intervento del Presidente Vicenzo De Luca, che avrebbe dovuto esporre il programma di governo. Questa decisione, dichiara Alfonso Piscitelli, è dovuta al periodo emergenziale che stiamo vivendo. A tal proposito, prosegue lo stesso, l’intervento del Presidente De Luca è rinviato a data da destinarsi, vale a dire quando le condizioni della nostra regione saranno migliorate.

 

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli