25.4 C
Napoli
lunedì, 3 Ottobre 2022

Concerto dei Foja per i vent’anni del Comicon

Festeggiamenti per i vent'anni del Comicon, i Foja saranno protagonisti con un loro concerto il 30 aprile 2018. Concerto dei Foja previsto per il 30 aprile in occasione del ventennale del Comicon, noto Salone Internazionale del Fumetto di Napoli.

Da non perdere

Emanuele Marino
Giornalista pubblicista, nonché studente universitario iscritto alla facoltà di Lettere Moderne presso l'Università degli studi di Napoli Federico II

Per i vent’anni del Comicon, evento che si tiene dal 28 aprile al primo maggio alla Mostra D’Oltremare, sono in programma festeggiamenti tutt’altro che usuali.

COMICON è lieta di poter collaborare ancora una volta con i Foja, gruppo con cui spesso ha incrociato le proprie strade di crescita impetuosa, attraverso un “concerto disegnato”, un’espressione artistica cara al mondo transalpino, spesso zona principe dell’arte fumettistica, ma che ha già̀ visto tante meravigliose esperienze anche da noi, spiegano gli organizzatori dell’evento.

La band si esibirà nello spettacolo “IlluStazioni“, un evento che prevede l’interazione tra disegnatori, fumettisti e le canzoni del gruppo. I Foja sono capitanati da Dario Sansone, storico amico e collaboratore per quanto riguarda la manifestazione dedicata al fumetto. L’evento del 30 aprile si svolgerà presso l’ETES Arena Flegrea e sarà a ingresso gratuito, fino a esaurimento disponibilità di posti.

I Foja, peraltro, sono da sempre molto vicini al mondo del Fumetto e dell’Animazione, per le capacità grafiche del loro frontman, Dario Sansone, ma anche per la loro stretta partnership con MAD, studio d’animazione partenopeo artefice del successo del film di animazione “L’Arte della Felicità”, che aveva nella colonna sonora anche un brano dei Foja.

“E sempre con la stessa MAD il sodalizio continua: un’altra canzone è stata scelta per la colonna sonora del film d’animazione “Gatta Cenerentola” presentato alla 74esima edizione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, ricevendo ottimi riscontri dal pubblico e di critica, e candidato come miglior brano al recente David di Donatello” – così commentano gli adetti ai lavori dell’evento che vede la partecipazione del famoso gruppo.

Gli organizzatori dell’evento hanno l’obiettivo di diffusione culturale, prima dello scopo ludico-ricreativo, come affermato nel continuo della nota – la cultura a Napoli ha sempre avuto uno dei suoi punti di forza nella mescolanza di forme e contenuti; l’incontro di espressioni diverse, l’interazione fra arti, la mescolanza di linguaggi differenti, ha contribuito a rendere forte e progressivo il magma culturale partenopeo, nel suo essere nazionale e internazionale.

Fumetto e Musica sono, da questo punto di vista, spesso all’avanguardia in questo sperimentalismo interattivo e crossmediale.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli