mercoledì 17 Aprile, 2024
12.5 C
Napoli
spot_img

Articoli Recenti

spot_img

Come sarà il nuovo Napoli

Dalle probabili partenze degli esterni bassi, Hysaj e Mario Rui, alla conferma di Younes in attacco, passando per il restyling sulle corsie laterali di difesa, con Trippier, Lazzari, Hateboer e Castagne nel mirino, o per il vicinissimo acquisto di Lozano dal Psv Eindhoven.

Il secondo posto è ormai certo e blindato, così come la decima qualificazione europea di fila. L’obiettivo del Napoli resta quello di crescere costantemente, puntando sui giovani; la dirigenza deve, però, anche riflettere sulla squadra che sta concludendo la stagione e valutare la riconferma o meno dell’attuale rosa.

Ospina sembra andare verso la riconferma.
Il Napoli, nello specifico reparto degli estremi difensori, si è rinforzato ingaggiando Meret, Ospina e Karnezis, per una spesa complessiva di ben 24.5 milioni di euro. Il colombiano è in prestito gratuito con obbligo di riscatto; obbligo che scatterà al raggiungimento della 25esima presenza in questa annata. E mancando un solo incontro a questa soglia, la decisione sul suo riscatto appare piuttosto scontata.

In difesa vi saranno cambiamenti sulle fasce laterali. C’è un forte interesse per Lazzari della Spal, gli estensi chiedono almeno 20 milioni di euro. Ma occhio anche agli atalantini Hateboer e Castagne, oltre a Biraghi della Fiorentina.
Piace, inoltre, l’esterno basso 23enne del Lione, Farland Mendy, per il quale vi sarebbero due grossi ostacoli: la concorrenza della Juventus e la richiesta del club di ben 40 milioni di euro. Stessa cifra chiede il Tottenham per Trippier.

Per quanto riguarda il centrale da affiancare a Koulibaly, il Napoli ha le idee abbastanza chiare e vorrebbe puntare a Nathan Aké del Bournemouth. Richiesti 30 mln.

A centrocampo, la squadra non molla Barella e Lozano, anche se il club partenopeo sembrerebbe non essere nei piani del calciatore sardo. I nomi che piacciono sono, però, anche quelli dei friulani De Paul e Pussetto, con l’Inter prima rivale del Napoli per il #10 Udinese.

Sulla trequarti, vivo il nome di Van de Beek, anche se le sue prestazioni in Champions League ne rendono più alto il prezzo, attualmente intorno ai 30/35 milioni di euro.

In campo, ancora tanti cambiamenti. Col possibile addio di Allan, infatti, occhio al mercato per gli azzurri, con Veretout, Fofana e Bruno Guimarae dell’Atletico Paranaense.

In attacco piace Diego Costa e si valuta un possibile ritorno di Zapata.
In Spagna, infatti, il brasiliano naturalizzato spagnolo potrebbe uscire dalle rotazioni del Cholo Simeone, con Giuntoli e soci pronti a fare follie per il classe ‘88 da 174 gol nella sua decennale avventura europea.

La prima stagione di Ancelotti sulla panchina del Napoli è servita, in primis, a capire la città, ad interagire al meglio col presidente, a sposare a pieno il progetto e capire quali sono, realmente, i giocatori sui quali costruire le future fortune della squadra.

Si prospetta, dunque, una campagna acquisti avvincente.