4shared
10.3 C
Napoli
lunedì, 29 Novembre 2021

Colica renale: che cos’è? Sintomi e cure

In particolare si evidenzia che la colica renale può irradiare parti del corpo come: addome, inguine e cosce

Da non perdere

La colica renale è un dolore molto accentuato che si presenta sul fianco.

Tale dolore addominale solitamente è dovuto al fatto che avviene lo spostamento di uno o diversi calcoli nel sistema urinario e in questo caso si parla di nefrolitiasi.

Dunque, si precisa che questo dolore è:

  • continuo;
  • penetrante in profondità.

Infatti, molti pazienti associano tale dolore addirittura a quello del parto, avendo secondo loro pari intensità.

In particolare, è importante sottolineare che può essere sia monolaterale che bilaterale. Inoltre, la colica renale presenta una contrazione spasmodica che ha una durata di diversi minuti.

Ancora, si evidenzia che la colica renale può irradiare parti come:

  • addome;
  • inguine;
  • cosce.

Quindi, oltre al dolore, quali sintomi può generare la colica renale? I principali sintomi associati al dolore sono:

  • nausea;
  • vomito;
  • disturbi urinari con urine scure o ematiche.

Quindi, quali sono le cause di questo dolore? Esso è causato da spasmo, dilatazione e stiramento, dovuti all’ostruzione ureterale acuta.

Dunque, le cause sono di natura:

  • ostruttiva;
  • meccanica, come ad esempio calcoli che ostruiscono e irritano i tessuti;
  • infiammatoria, come infezioni.

Tuttavia, si specifica che nella maggior parte dei casi, la causa è uno o più calcoli presenti a livello uretrale o renale.

A tal proposito, è opportuno spiegare che i calcoli renali sono dei sassolini che hanno varie dimensioni che si formano tramite l’aggregazione di alcune sostanze che si trovano nelle urine.

Pertanto, dopo che si sono creati nel rene, i calcoli tendono a giungere nelle vie urinarie inferiori.

Essi saranno cacciati fuori con le urine solo quando giungeranno all’uretra.

In aggiunta, si precisa che questi calcoli renali si generano anche a causa di una dieta squilibrata con eccessivo consumo di proteine  e sodio.

Altri fattori che incidono sulla creazione di calcoli renali sono:

  • ansia;
  • meteorismo;
  • aerofagia;
  • stress;
  • intolleranze alimentari.

Per prevenire i calcoli, si consiglia una corretta alimentazione e di bere tanta acqua.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli