4shared
9.6 C
Napoli
giovedì, 20 Gennaio 2022

Clickbait: Cosa aspettarsi dalla nuova miniserie Netflix

In arrivo il 25 agosto la miniserie Netflix che terrà tutti attaccati allo schermo.

Da non perdere

Clickbait è la nuova miniserie in streaming Netflix creata da Tony Ayres e Christian White Ayres sarà lo showrunner, mentre Brad Anderson, Emma Freeman, Ben Young e Laura Besley saranno alla regia.

Il colosso dello streaming, che negli ultimi anni sta raggiungendo grandi successi, a pochi giorni dal 25 agosto, data di debutto della miniserie composta da 8 episodi, ci riporta nell’oscuro mondo di Nick Brewer con l’uscita del trailer ufficiale di Clickbait.

Clickbait e i social

La miniserie americana-australiana dalle sfumature thriller e drammatiche ci porterà ad esplorare uno dei tanti lati oscuri dei social; in questo caso il titolo è davvero rivelatore.

Il Web e le sue dinamiche talvolta non rassicuranti sono divenute da un po di tempo a questa parte  fonte d’ispirazione per Hollywood e più in generale per il mondo del cinema e dell’intrattenimento.

Nei suoi otto episodi, la miniserie Clickbait esplora i modi in cui i nostri impulsi più pericolosi e incontrollati vengono alimentati nell’era dei social network, rivelando il divarico sempre più ampio che si viene a creare tra ila nostra vita social, il nostro “io” virtuale e quella che invece è la realtà.

Trama e Cast

Nick Brewer, interpretato dala star di Entourage Adrian Grenier,  è un padre, un marito e un fratello amorevole che scompare improvvisamente nel nulla per poi riapparire su Internet in un video che lo mostra prigioniero e ferito mentre stringe nelle mani dei cartelli sui quali c’è scritto “Abuso delle donne” e  “A 5 milioni di visualizzazioni, muoio”.

La sorella e la moglie di Nick, Pia (Zoe Kazan, di The Deuce) e Sophie (Betty Gabriel, di Counterpart), si affrettano per trovarlo e salvarlo, ma così facendo scoprono un lato di lui che non sapevano esistesse. Nel frattempo, un secondo video rilasciato dal rapitore infanga ulteriormente la sua reputazione e la tortura continua anche per i suoi cari.

Nella miniserie recita anche Phoenix Raei ricoprendo il ruolo del detective Roshir Amin, al centro di una tempesta mediatica mentre indaga sul caso.

 

 

 

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli