13.5 C
Napoli
mercoledì, 1 Febbraio 2023

Cinema 2023: le prime visioni nelle sale

Film al cinema: le novità in sala da gennaio 2023.

Da non perdere

Gennaio è arrivato e il cinema 2023 parte con tantissime novità. Vediamo alcuni suggerimenti da non perdere.

 Commedie gennaio cinema 2023:

Tre di troppo

Marco (Fabio De Luigi) e Giulia (Virginia Raffaele) vivono la propria vita di coppia in modo armonioso e passionale.

Per loro il mondo si divide in due: l’Inferno, abitato da genitori esasperati e soggiogati da piccoli esseri pestiferi.

Il Paradiso, dove uomini e donne liberi da sensi di colpa, si godono i piaceri della vita senza figli.

Eppure, il destino è già all’opera per sconvolgere le loro vite e sgretolare tutte le loro certezze.

I migliori giorni

Quattro episodi, ognuno incentrato su una festività.

Un film corale diretto da Edoardo Leo e Massimiliano Bruno che sonda l’animo umano nell’affrontare le feste.

Un ricco imprenditore tenta di rifarsi l’immagine passando il Capodanno alla mensa dei poveri.

Lì incontra il suo ex autista, ingiustamente licenziato e deciso a vendicarsi.

Un San Valentino fin troppo affollato fra lui, lei, l’altra e la lei dell’altra per una coppia che, dopo 25 anni, lo festeggia ancora.

Infine, l’8 marzo, una famosa conduttrice tv è costretta a chiedere scusa per la messa in onda di un servizio sulla “donna ideale” contestato sui social.

Babylon

Dal Premio Oscar Damien Chazelle, regista di La La Land e Whiplash, un racconto memorabile ambientato nella Los Angeles degli anni ’20.

Babylon, una storia di ambizioni smisurate e di eccessi oltraggiosi, ripercorre l’ascesa e la caduta di molteplici personaggi in un’epoca di sfrenata decadenza e depravazione nella sfavillante Hollywood.

I protagonisti del film sono Brad Pitt, Margot Robbie e Diego Calva, e un cast corale che comprende Jovan Adepo, Li Jun Li e Jean Smart.

Dramma gennaio cinema 2023

Il primo giorno della mia vita

La nuova commedia di Paolo Genovese con Toni Servillo, Valerio Mastandrea, Margherita Buy, Sara Serraiocco, Gabriele Cristini e Vittoria Puccini, e con la partecipazione straordinaria di Lino Guanciale.

Un uomo misterioso si presenta a quattro persone che hanno toccato il fondo e vogliono farla finita per proporre loro un patto.

Quindi una settimana di tempo per farle rinnamorare della vita.

Dunque il suo intento è quello di offrire la possibilità di scoprire come potrebbe essere il mondo senza di loro e aiutarle a trovare un nuovo senso alle proprie esistenze.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli