1

Ciarambino e Cirielli contro De Luca sulla sanità campana

Valeria Ciarambino, la candidata alla presidenza della Regione Campania per il Movimento 5 Stelle, ha fatto alcune dichiarazioni su Vincenzo De Luca.

A tal proposito, la Ciarambino ha suggerito all’attuale governatore della Campania di occuparsi degli ospedali campani e del personale sanitario che vi lavora all’interno.

In aggiunta, la donna ha chiarito che De Luca dovrebbe risolvere i problemi della sanità campana, invece di accusare il Governo e definirlo incapace.

Infatti,  la candidata alla presidenza della Regione Campania ha definito paradossale la chiusura del Cardarelli, di Villa Betania, del Cto, e del San Giovanni Bosco in quanto alcuni pazienti sono risultati positivi ai test.

La Ciarambino ha poi evidenziato che ospedali di grandi dimensioni come il Cardarelli, non possono essere chiusi a causa dei contagi dovuti al Covid 19.

Dunque, ella ha sottolineato la necessità di proteggere gli ospedali, che devono stare aperti per fornire tutti i servizi.

Secondo la candidata alla presidenza della Regione Campania, tutti i pazienti sospetti che siano affetti da coronavirus, devono essere trasportati negli appositi Covid hospital, costruiti in precedenza.

Inoltre, la donna ha spiegato che il Cardarelli, essendo l’ospedale più grande del Mezzogiorno, deve essere dotato di un laboratorio per analizzare i tamponi.

Attualmente, occorrono non meno di 4 giorni per l’analisi del tampone per il coronavirus.

Nelle sue dichiarazioni, la Ciarambino ha inserito anche l’urgenza di attivare un pronto soccorso presso il Policlinico e il Monaldi, altre due valide strutture sanitarie.

Sulla Sanità campana, la Ciarambino non è stata l’unica ad attaccare Vincenzo De Luca.

Sulla questione sanità campana, si è espresso anche Edmondo Cirielli, deputato di Fdi, che ha chiesto l’intervento della Corte dei Conti per capire come De Luca abbia speso i soldi dei cittadini.

Quindi, Edmondo Cirielli, deputato di Fdi ha evidenziato che i conti non tornano nella sanità campana.