10.6 C
Napoli
domenica, 29 Gennaio 2023

Chiambretti nuovo conduttore di Tiki Taka

Da non perdere

Eva Maria Pepe
Laureata in Lettere classiche, ama l'arte, la letteratura, i viaggi. Il suo più grande sogno è diventare scrittrice.

Ventuno settembre. Appassionati di sport, dovete segnare questa data sui vostri calendari. Sembra che in questa data tornerà in onda in seconda serata su Italia uno il programma ”Tiki Taka”. Ma per questa edizione ci sarà una novità particolare. A condurre il programma non sarà più Pierluigi Pardo, ma bensì Piero Chiambretti.

Il pubblico ha accolto con entusiasmo la notizia, preoccupato per le vicende personali che hanno colpito Chiambretti in questi mesi. Il conduttore infatti, nel mese di marzo, era risultato positivo al Coronavirus insieme a sua madre. I due furono entrambi ricoverati in ospedale, ma sua madre poi purtroppo non ce l’ha fatta ed è deceduta.

Si era pensato che forse Chiambretti non sarebbe ritornato in tv ma è stato lo stesso conduttore a smentire la  notizia. A distanza di un po’di tempo, il conduttore sta cercando di ritornare alla normalità, come lui stesso ha dichiarato:”Per me è stato un fulmine a ciel sereno: mi ammalo io, si ammala lei, ci mettono nello stesso ospedale, la notte che muore lei io guarisco. Non ho parlato per due mesi. So che devo essere forte, rendermi conto che la vita è questa e può cambiare da un momento all’altro, cerco di farmene una ragione anche se una ragione non c’è.” 

Il conduttore è estraneo al mondo del calcio in tv e per la prima volta condurrà un programma non ideato da lui, ma ereditato. Chiambretti ha infatti dichiarato:”È la prima volta nella mia vita che faccio un programma di sport, la prima che eredito il programma di un altro, due incognite che non corrispondono all’abitudine della mia storia televisiva.”

Il pubblico si chiede quali cambiamenti ci saranno in questa nuova edizione. Chiambretti ha già detto che ci saranno degli ospiti fissi, ma nessuna co-conduttrice che lo affiancherà. Nessuna co-conduttrice da sgabello ma solo donne che vengono dal mondo del calcio, che lo conoscono e che lo amano.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli