Cheesecake oreo

cheesecake-oreo_21secolo_assuntafroncillo
Cheesecake oreo

Torta super gustosa e fresca, ispirata ai famosissimi biscotti americani.

Avete nostalgia dell’estate? Oggi vi propongo la Cheesecake oreo, una torta super gustosa e fresca, ispirata ai famosissimi biscotti americani. La torta oreo è un dessert senza cottura dal sapore unico e inteso. Bisogna ammettere che non è molto facile fare qualsiasi cheesecake in generale, in quanto spesso durante il taglio della torta, la base si sbriciola. Quindi vi suggerisco questa ricetta per ottenere una base compatta e croccante.

Ingredienti:

  • 60 biscotti oreo
  • 90 g di burro
  • 350 g di panna da montare già zuccherata
  • 350 g di philadelphia
  • 2 cucchiai di acqua calda
  • 60 g di zucchero a velo
  • 50 ml di latte

Procedimento:

  1. Aprire i pacchi di biscotti, e porre da parte 8 biscotti oreo.
  2. Separare i restanti biscotti dal loro ripieno.
  3. Prendere due ciotole a bordi alti, in una riporre la farcitura e nell’altra i biscotti.
  4. Tritare i biscotti e dividerli in altre due separate ciotole, in quanto 2/3 serviranno per la base ed 1/3 per la superficie.
  5. Sciogliere il burro e la farcitura dei biscotti con il microonde.
  6. Nella ciotola contenente i 2/3 dei biscotti tritati, versare il composto sciolto di burro e farcitura, e amalgamare il tutto con una spatola.
  7. Prendere uno stampo a cerniera, con il fondo ricoperto di carta forno, e versare il composto, livellandolo il più possibile con una spatola. In questa operazione, vi suggerisco di munirvi dello stampo a cerniera, in modo da ottenere la cheesecake nella sua forma originaria e perfetta.
  8. Mettere lo stampo in frigo a raffreddare per almeno due ore. Vi consiglio di attendere pazientemente tale tempo in modo da avere una base compatta e croccante, che non si sbriciola.
  9. Intanto mettere i fogli di colla di pesce in ammollo in acqua fredda per almeno 10 minuti. Poi strizzare bene i fogli di gelatina e farli sciogliere in una tazzina contenente latte caldo.
  10. Frullare in una ciotola a bordi alti, lo zucchero a velo e philadelphia, ed incorporare a tale composto la gelatina sciolta, amalgamando il tutto con una spatola.
  11. In una diversa ciotola, montare la panna già zuccherata, e versarla nel composto di zucchero a velo, philadelphia e gelatina, frullando il tutto per mescolare bene tutti gli ingredienti.
  12. Incorporare al composto, i restanti otto biscotti, tagliati in gradi dimensioni, e amalgamare il tutto con una spatola, in modo da ottenere una farcitura cremosa.
  13. Versare la crema sulla base di biscotti, e livellarla con un cucchiaio.
  14. Cospargere la superficie della torta con 1/3 dei biscotti tritati, messi da parte in precedenza.
  15. Mettere in frigo e lasciar raffreddare per otto ore.

Vi suggerisco di attendere il tempo prestabilito prima di servire, e vi garantisco che otterrete una delizia per il palato e per gli occhi.

 

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories