4shared
13.3 C
Napoli
domenica, 28 Novembre 2021

Champions League 2014: stravince il Real Madrid

Da non perdere

Termina 4-1 la finale di Champions League 2014 che si è disputata questa sera allo Estadio da Luz, a Lisbona, tra le due spagnole Real Madrid e Atletico Madrid, vincitrice del campionato spagnolo, entrambe madridiste.
La finale vedeva il Real Madrid favorito sin dall’inizio, il Real di Ancellotti che ha puntato alla vittoria fin dal primo minuto. Il possesso palla del Real permette ai bianchi di iniziare la partita con attacchi diretti, favorito anche dalla quasi immediata sostituzione di Diego Costa, punta dell’Atletico, costretto ad alzare bandiera bianca per problemi fisici, ancora in ripresa a causa di un problema fisico. Al suo posto Adrian Lopez deve sopperire agli errori tecnici del mister Simeone, costretto a sciupare un cambio con Costa non in piena forma fisica. Al 27esimo minuto Raul Garcia viene ammonito per un fallo su Di Maria e scatta la protesta di Sergio Ramos, a cui fa seguito il cartellino giallo per il difensore spagnolo. Prima punizione per il Real, calciata da Cristiano Ronaldo: debole la barriera dell’Atletico, risolve senza problemi Courtois.

La partita si smuove al 37esimo minuto, quando Godin manda la palla in rete su azione da calcio d’angolo con il sostegno dell’errore di Casillas che esce, fuori tempo, dallo specchio della porta. I tifosi dell’Atletico in visibilio iniziano il sostegno della loro squadra, contrapposti da quelli del Real che non si accontentano della disfatta: un totale di circa 60.000 spettatori riempie gli spalti dello Stadio portoghese.

Il secondo tempo si apre con un combattivo possesso palla del Real e al 53esimo Cristiano Ronaldo, pallone d’oro del Real, si rende pericoloso con una punizione calciata per una trattenuta di Miranda su Di Maria, proprio a limite dell’area. La punizione viene parata da Courtois che, a fatica, manda la palla in calcio d’angolo. Sfortunato Cristiano Ronaldo per una serie di rimpalli, il Real è costretto a subire il contropiede dell’Atletico che si rende pericoloso in zona porta. Cambio marcia del Real che porta in affanno l’Atletico con un cross di Sergio Ramos che Ronaldo non riesce a finalizzare.

Primi cambi per Acellotti che, sotto di un goal, sceglie Marcelo per Coentrao e Isco per Khedira; seguiti dal secondo cambio nell’Atletico di Sosa per Raul Garcia.
Brutto scontro al 71esimo tra Villa e Casillas, in area di rigore quando il piede a martello di Villa colpisce il portiere del Real che, prontamente, evita il secondo goal. Subito si costruisce il contropiede del Real che non trova la conclusione di Bale, sprecando l’ennesima opportunità di portarsi in pareggio. La seconda parte del secondo tempo vede un Real scatenato e un Atletico costretto ad arretrare per potenziare la difesa. Non si arrende Ancellotti che sostituisce Benzema con Morata impostando subito un’occasione da goal con Isco, bloccato da Godin.
Affannosa diventa la lotta di controllo finale dell’attacco del Real: l’Atletico non riesce a ripartire e continua a subire calci di punizione e cartellini gialli, tra falli e proteste.
A 3 minuti dalla fine, con 5 minuti di recupero il Real trova il pareggio con Sergio Ramos che di testa centra lo specchio della porta su azione da calcio d’angolo, riportando la squadra bianca in pole per la vittoria. Si procede ai tempi supplementari. Il primo tempo si conclude senza variazioni: l’Atletico riesce a sostenere la pressione incessante del Real. Ma a circa 5 minuti dall’inizio del secondo tempo, con le squadre ormai stanche, De Maria lancia il pallone in porta parato dal portiere dell’Atletico e trova la conclusione in Bale, posizionato a pochi centimetri dalla porta. Passa in vantaggio il Real, che al 13esimo del secondo tempo supplementare aumenta nuovamente il vantaggio sui rosso blu con il goal di Marcelo. A pochissimi minuti dal termine del match l’arbitro assegna un calcio di rigore al Real che Ronaldo non sbaglia. Il Real stravince la Champions meritatamente, per la decima volta.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli