4shared
7.7 C
Napoli
domenica, 23 Gennaio 2022

Champions: Juve dalle tenebre al Paradiso

Da non perdere

Grandissime emozioni nel martedì di Champions ed a regalarle è stata su tutte la Juve. Bianconeri obbligati a vincere contro i greci dell’Olympiakos hanno dato vita ad una gara dai mille volti. Passati in vantaggio con la solita “maledetta” di Pirlo al 21′, hanno prima subito il pareggio di Botia al 24′ e poi nella ripresa sono andati addirittura sotto al 61′ con  Ndinga, con il passaggio del turno che è sembrato diventare una chimera. Ma i bianconeri hanno tirato fuori gli artigli e al 65′ hanno portato il risultato in parità su autogoal del portiere Roberto, che di coscia ha deviato il pallone in rete, dopo che questo era terminato sul palo su colpo di testa del neo entrato Llorente. La furia bianconera non si è fermata ed un minuto più tardi c’è stato il sorpasso firmato da Pogba al suo primo centro nella competizione. Al 95′ grandissima opportunità per portarsi in vantaggio anche nel conto dello scontro diretto, ma Vidal si è fatto respingere sulla traversa un rigore procurato da Tevez. Comunque per la Juventus la corsa agli ottavi è di nuovo apertissima.

Immobile bomber del Borussia Dortmund
Immobile bomber del Borussia Dortmund

Chi invece è già ad un passo dal turno successivo è l’Atletico di Simeone che ha battuto il Malmo per 2-0.

Nel Girone B, Real Madrid già qualificato dopo la striminzita vittoria sul Liverpool per 1-0, rete siglata da Benzema, mentre nello scontro tra Basilea e Ludogorets gli svizzeri hanno nettamente rivendicato l’andata con un perentorio 4-0.

Girone C ancora molto incerto per il secondo posto, perchè il Bayer è passato a San Pietroburgo nel pomeriggio ed ha staccato le avversarie, mentre il Benfica battendo nel finale il Monaco rientra in corsa per la qualificazione.

Nel Girone D infine, il Borussia si dimostra ancora schiacciasassi ed annichilito il Galatasaray per 4-1, in goal anche Immobile entrato nella ripresa, mentre l’Arsenal dopo essere stato in vantaggio per 3-0 si è fatto raggiungere al 90′ sul 3-3 dall’Anderlecht, ma sia Borussia che la squadra di Wenger sono già agli ottavi.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli