27 C
Napoli
sabato, 2 Luglio 2022

Cavalcavia inutile di Repubbliche Marinare: proseguono i disagi

Da non perdere

Continua a rilento l’abbattimento del cavalcavia inutile di via delle Repubbliche Marinare: proseguono i disagi per gli automobilisti che dalla zona Vesuviana procedono in direzione del centro città.

Cavalcavia inutile Repubbliche Marinare

Dovevano terminare a febbraio i lavori. Poi dopo vari slittamenti si ipotizzò per i primi di maggio. Per il giorno della festa dei lavoratori doveva essere pronta anche l’area riqualificata ideata per ridare dignità ad una zona falcidiata da una delle tante opere inutili che hanno creato scempio fra il casello autostradale di Napoli e i quartieri di Barra e San Giovanni a Teduccio.

Realizzata fra gli anni ’80 e ’90 faceva da apripista ad un’altra opera simile che ha seguito lo stesso destino dell’abbattimento un paio di chilometri più tardi.

Cavalcavia inutile di Repubbliche Marinare, proseguono i disagi: strada chiusa dal 21 ottobre 2021

Si sperava che il disagio terminasse nei tempi stabiliti ma come nelle migliori tradizioni napoletane una volta aperto il cantiere si prosegue senza rispettare mai la tabella di marcia. Per cui gli automobilisti che si dimenticano di svoltare per la strada che conduce verso via Marina, si ritrovano in un dedalo di viuzze strette e per ritrovare la retta si perde fino ad un quarto d’ora.

Viene da ridere se si rileggono le dichiarazioni al momento del taglio del nastro del cantiere del presidente della commissione consiliare Infrastrutture e Lavori Pubblici, Aniello Esposito: “Oggi – spiega – viene dato un evidente segnale di riqualificazione ai quartieri di Barra e San Giovanni a Teduccio. L’avvio del cantiere è frutto di un impegno e di un lavoro costante per arrivare alla realizzazione dell’opera“. Il problema non è l’avvio, ma la chiusura del cantiere.
Rileggendo i giornali di qualche mese fa salta fuori un passaggio significativo scritto dai cronisti: La durata complessiva dell’intervento si aggira intorno ai 120 giorni, circa quattro mesi, e dovrebbero essere conclusi entro l’inizio di febbraio.

Il piano traffico
Il Comune di Napoli, per consentire i lavori, ha predisposto un piano traffico che interessa via Repubbliche Marinare, nel tratto compreso tra la rampa di immissione in via G. Chiaromonte e l’intersezione con via L. Volpicella, dal 14/10/2021 al 11/2/2022:

A) carreggiata con direzione di marcia verso San Giorgio a Cremano:
restringimento della carreggiata a mt 3,50;
limite massimo di velocità di 30 Km/h;
divieto di sosta permanente su ambo i lati della carreggiata;
obbligo, per i veicoli transitanti sulla predetta carreggiata, di proseguire diritto o di svoltare a destra in corrispondenza dell’intersezione con via A. Lauro;

B) carreggiata con direzione di marcia verso Napoli Centro:
divieto di transito veicolare;
obbligo di svoltare a destra in corrispondenza della rampa che immette in via G. Chiaromonte;
sospensione delle aree riservate ai mezzi di trasporto pubblico di linea;
obbligo per i veicoli aventi massa superiore a 12 tonnellate di svoltare a destra in corrispondenza dell’intersezione
con viale della Villa Romana;
chiusura al transito veicolare del varco che immette in via A. Lauro

image_pdfimage_print

Ultimi articoli