lunedì 22 Luglio, 2024
26.8 C
Napoli

Articoli Recenti

spot_img

Castellammare di Stabia, bimba positiva tra i nuovi contagi

Aumentano i casi di Covid-19 a Castellammare di Stabia. Sono 7 nuovi positivi al tampone, di cui 6 adulti, tra i 26 e 66 anni, e una bambina di appena 7 anni.

I nuovi dati  sono stati pubblicati dal sindaco Gaetano Cimmino sulla sua fan page di Facebook, attraverso il consueto aggiornamento quotidiano. Fortunatamente, le condizioni di salute dei nuovi positivi non destano preoccupazioni e naturalmente stanno seguendo l’iter di isolamento domestico, da osservare nel caso in cui si sia contratto il virus.

Di seguito riportiamo le parole di vicinanza verso i nuovi contagiati e verso tutta la popolazione stabiese, da parte del primo cittadino di Castellammare di Stabia: “Alcuni dei contagiati rientravano da fuori regione, per altri sono in corso indagini epidemiologiche. L’esito positivo del tampone ha confermato il contagio. A loro auguro di guarire in fretta e di vincere la loro battaglia con il coronavirus. In questo momento stiamo affrontando settimane impegnative ed abbiamo l’obbligo di tenere alta la guardia. Rispettare le regole è doveroso e indispensabile. Le forze dell’ordine stanno svolgendo un grande lavoro per sanzionare i trasgressori. Con maturità e senso di responsabilità, sapremo superare questa fase delicata e vincere insieme questa sfida. Insieme ce la faremo”.

Nei commenti risulta palpabile la preoccupazione dei cittadini, i quali invocano controlli più massicci e di non riaprire le scuole. Molti lamentano il fatto che per strada non tutti indossano la mascherina (anche quando essa è obbligatoria a partire dalle 18) e la fila nei negozi si fa senza rispettare alcuna distanza.

Adesso più che mai risulta fondamentale attenersi alle regole. Siamo giunti ad un momento cruciale e con l’arrivo dell’autunno, quando cominceranno i primi casi di influenza, sarà ancora più difficile gestire il tutto e riconoscere il virus, dal momento che i sintomi sono pressoché identici.

Tutti insieme, con spirito di unione e collaborazione, riusciremo ad uscire da questa pandemia, che tanti danni ha creato in Italia e nel mondo.