24.5 C
Napoli
venerdì, 12 Agosto 2022

Casal di Principe: arrestati tre nigeriani per aggressioni a un connazionale

Da non perdere

Deborah Santorohttps://www.21secolo.news
Laureanda in Archeologia e Storia delle Arti presso l’Università Federico II di Napoli, ama riportare alla luce la storia dei luoghi del passato, senza tralasciare miti e leggende, considerate parte importantissima della cultura popolare. Amante delle arti culinarie, si diletta ai fornelli. Crede nel giornalismo al servizio della verità e ad essa si presta.

Protagonisti di un nuovo episodio di violenza, verificatosi ieri nella località casertana di Casal di Principe, sono quattro uomini di origini nigeriane.

Osaro Happy di 31 anni, Edosomwan Victor di 26 anni e Osas Egbe di 25 anni condividevano da qualche tempo un appartamento con la vittima. Proprio ieri sera, l’abitazione dei quattro uomini sarebbe divenuta oggetto di un’accesa discussione sfociata poi in una raffica di incontrollabile violenza. Motivo del diverbio sarebbe stato, infatti, il pagamento del canone di locazione della casa in cui i tre nigeriani e la vittima erano domiciliati.

I tre uomini avrebbero sferrato calci e pugni al connazionale venticinquenne che, dopo aver riportato numerose contusioni agli arti superiori, avrebbe richiesto lui stesso l’intervento dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile della compagnia locale.

Gli aggressori sono stati tratti in arresto con l’accusa di “violenza privata e lesioni personali aggravate” e si troverebbero ora in attesa di essere giudicati con rito direttissimo. Le condizioni della vittima, trasportata all’Ospedale di Aversa, in base a quanto dichiarato dai medici dello stesso polo ospedaliero, non desterebbero particolari preoccupazioni.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli